La notizia che non avremmo mai voluto dare diventa ufficiale: Sofia Goggia salterà i Mondiali di Cortina 2021. Fatale l’infortunio riportato quest’oggi a Garmisch, nel quale ha riportato la frattura del piatto tibiale.

Sofia Goggia

SCI ALPINO: NIENTE MONDIALI PER SOFIA GOGGIA

Le fosche previsioni pomeridiane erano in parte veritiere. L’infortunio riportato quest’oggi da Sofia Goggia a Garmisch va oltre il semplice trauma distorsivo al ginocchio destro, e la costringerà a saltare i Mondiali di Cortina 2021 e concludere anzitempo la sua stagione. La bergamasca, che conferma la sfortuna subita in carriera facendosi male nel suo momento migliore e alla vigilia da una rassegna iridata che la vedeva assoluta favorita in discesa e possibile medagliata in Super-G, si è infortunata nel modo più surreale: una caduta sulla neve fresca mentre rientrava in hotel sciando sulla cosiddetta “pista libera”, dopo lo slittamento a domani del secondo Super-G da disputarsi a Garmisch.

I primi accertamenti della commissione medica FISI avevano portato a una diagnosi di un forte trauma distorsivo al ginocchio, ma il dolore provato da Sofia Goggia aveva portato a richiedere ulteriori esami, da svolgersi in serata e al ritorno in Italia. Si temeva la rottura dei legamenti, invece le è stata riscontrata la frattura composta del piatto tibiale del ginocchio destro: niente Mondiali dunque per lei, e probabilmente la sua stagione si concluderà qui. Sofia sfrutterà tutta la sua enorme resilienza, forgiata da anni di sfortune prima di ottenere i tanti successi in CdM e le medaglie internazionali, per riprendersi al meglio e mettere nel mirino il bis ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. In bocca al lupo a Sofia Goggia!

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino