Il Team Event, prima vera gara delle finali di Lenzerheide, va alla Norvegia: azzurri out ai quarti, eliminati dalla Germania.

SCI ALPINO: ALLA NORVEGIA IL TEAM EVENT, AZZURRI OUT AI QUARTI

A Lenzerheide splende il sole e si può gareggiare. E questa è già una notizia da segnalare, visti gli enormi problemi climatici riscontrati nei giorni precedenti, che avevano fatto saltare le prove cronometrate della discesa e le gare di discesa e Super-G, previste per mercoledì e giovedì. La prima gara delle finali di Coppa del Mondo di Lenzerheide è dunque il Team Event, che continua a dividere gli appassionati e ha una dominatrice nella Norvegia: gli scandinavi avevano vinto l’oro ai Mondiali di Cortina 2021 e si ripetono quest’oggi. Riis-Johannessen, Nestvold-Haugen, Foss-Solevaag e Lysdahl battono la Germania: finisce 2-2 in realtà, ma come da regolamento il miglior tempo premia proprio i norvegesi, che esultano sul podio. Gli scandinavi avevano eliminato la Svezia nel derby nordico, mentre la Germania aveva sconfitto l’Austria: proprio gli austriaci vincono la finalina. Nulla da fare per gli azzurri: Nadia Delago, De Aliprandini, Borsotti e Sophie Mathiou (campionessa jr di slalom) vengono subito eliminati, nei quarti di finale, proprio dalla Germania finalista. Anche qui finisce 2-2, con le vittorie di Mathiou e De Aliprandini contro Strasser e Duerr e le sconfitte degli altri atleti: Italia out per il peggior tempo complessivo, 66/100 peggiore dei tedeschi. Domani, se tutto andrà bene, doppio gigante: Marta Bassino ha già vinto la Coppa di specialità e potrà gareggiare senza pressioni, inseguendo la 5a vittoria nella disciplina dopo un Mondiale deludente. E, soprattutto, c’è attesa per la lotta per la CdM generale tra Gut e Vlhova al femminile, e tra Odermatt e Pinturault al maschile.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino