Si è conclusa la seconda giornata dei Mondiali di short track a Montreal, in Canada. La staffetta femminile si chiude ai piedi del podio, Italia chiude senza medaglie l’ultimo giorno di gare

 

Fonte Foto: pagina Facebook FISG

Si è conclusa l’ultima dei Mondiali di short track a Montreal, in Canada. Si tratta dell’ultimo appuntamento per la stagione 2021-22 e le gare si disputano dall’8 al 10 aprile. L’Italia partecipa alla competizione con 8 atleti e si faranno sicuramente sentire le assenze delle stelle dello short track azzurro come  Arianna Fontana, Pietro Sighel e Martina Valcepina.

Oggi la staffetta femminile azzurra formata da Cynthia MascittoElisa ConfortolaGloria Ioriatti e Arianna Valcepina ha disputato una bella prestazione in Finale A, che non è bastata a raggiungere il podio, infatti la squadra azzurra ha chiuso alle spalle di tre potenze come Corea del Sud, Canada e Olanda. Comunque un ottimo risultato per una squadra che conta quattro esordienti e che soffre sicuramente le assenze di due colonne importanti come Arianna Fontana che su Martina Valcepina.

Per quanto riguarda le gare individuale c’è il 7° posto sui 1500 metri di Cynthia Mascitto, che ottiene anche un 2° posto nella Finale B dei 1000, terminando settima e chiudendo così nona complessiva nella classifica overall, unica azzurra in top ten. Al maschile spicca invece il 2° posto in Finale B dei 1000 metri di Thomas Nadalini  che ha chiuso 8° posto complessivo sulla distanza. Un ottimo esordio per il giovane atleta italiano.

La trasferta sul ghiaccio di Montreal è servita a dare molte certezze sul futuro dei giovani atleti che andranno un giorno a sostituire le leggende dello short track come Arianna Fontana. Anche se a secco di medaglie l’Italia può contare su una generazione di atleti forti che già all’esordio si sono avvicinati al podio dimostrando il loro valore.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di short track anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Short track