Aaron March compie un’impresa straordinaria: l’azzurro, con la vittoria di tappa odierna a Berchtesgaden (GER), valida per la Coppa del Mondo 2021 di snowboard, conquista la coppa di parallelo e di PSL.

Aaron March a Berchtesgaden (GER)
Aaron March a Berchtesgaden (GER) (FONTE: https://www.fisi.org/)

UNA VITTORIA COL SAPORE DI IMPRESA

Aaron March ce l’ha fatta. L’azzurro, vincendo la tappa odierna di Berchtesgaden (GER), valida per la Coppa del Mondo 2021 di snowboard, ha conquistato la Coppa di parallelo e di PSL.

Un’eredità pesante per March che succede all’impresa dello scorso anno di Roland Fischnaller, vincitore della Coppa di parallelo e di PGS.

Nella gara di oggi, March si è piazzato davanti a tutti, sconfiggendo, per soli 16 centesimi, l’austriaco Alexander Payer nella big final. Il podio è stato completato da un altro austriaco, Arvid Auner.

LE DICHIARAZIONI

Di seguito, le dichiarazioni rilasciate da Aaron March, al termine della gara.

March: “E’ stata la gara perfetta. Non era facile perchè sapevo che tutto era ancora possibile. Mi giocavo la coppa per pochi punti, dovevo concentrarmi esclusivamente sul fatto di essere al top della mia prestazione, nelle ultime gare in slalom non ero riuscito a fare ciò di cui sono capace. Sono molto contento di esserci riuscito, soprattutto nei quarti di finale contro Prommegger sapevo che passavano molte delle mie chances, ce l’ho fatta e da lì in poi mi sono tolto tanta pressione ed è stato più facile arrivare fino in fondo. Due coppe in un colpo solo, è come se stessi vivendo un sogno”.

GLI ALTRI AZZURRI IN GARA

Buona anche la prestazione di tutti gli altri azzurri presenti. Edwin Coratti si è piazzato in 4^ posizione, sconfitto nella small final proprio da Auner. Appena sotto Coratti, al 5° posto, ha chiuso Mirko Felicetti, autore di un’ottima gara.

8^ posizione per il capitano del team azzurro, Roland Fischnaller, a dimostrazione dello stato di grazia di tutti i componenti della squadra azzurra. Completano la classifica Maurizio Bormolini, 23°, e Marc Hofer, 35°. I due snowboarder sono stati gli unici italiani a non passare il taglio delle qualificazioni di questa gara sulle piste tedesche, insieme a Gabriel Messner e Daniele Bagozza, squalificati nel medesimo round.

In campo femminile, la migliore azzurra è risultata essere Nadya Ochner, che ha concluso in 29^ posizione, seguita da Lucia Dalmasso, 42^.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di snowboard anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram, YouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Snowboard