Si è conclusa la tappa di Monaco di Baviera (GER), valida per la Coppa del Mondo 2019 di Tiro a Segno. Andiamo ad analizzare i risultati degli azzurri.

Linea di Tiro
Linea di Tiro (FONTE: www.uits.it/homepage/news/9-sportiva/)

UN TRIO QUASI PERFETTO

Cala il sipario su Monaco di Baviera (GER), poligono che ha fatto da palcoscenico a questa tappa di Tiro a Segno, valida per la Coppa del Mondo 2019. Per quanto riguarda il team azzurro, i risultati sono stati altalenanti.

Sicuramente, la più grande soddisfazione l’ha regalata Marco Suppini (Fiamme Oro). Nella terza giornate di gare, Suppini ha conquistato la finale di carabina ad aria compressa 10m maschile, garantendosi la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Il pass olimpico guadagnato da Suppini è il secondo, in ordine cronologico di tempo, dopo quello conquistato da Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), nella tappa di New Delhi (IND).

L’altra faccia della medaglia è evidenziata da Petra Zublasing (Carabinieri). La tiratrice azzurra ha solo sfiorato il pass per Tokyo, chiudendo in 4^ posizione, ad un passo dal podio, la sua gara nella specialità della carabina sportiva 3 posizioni femminile. La sua qualificazione avrebbe garantito una spettacolare tripletta per i Giochi Olimpici 2020 di Tokyo.

UN MARGINE DI CRESCITA

Quest’ultimo appuntamento di Coppa del Mondo, prima dei Mondiali, hanno certamente fatto trasparire un complessivo miglioramento nelle prestazioni degli azzurri.

Il livello dei tiratori italiani si sta innalzando e questo dev’essere visto come un fattore positivo. Ragazzi come Bacci (Fiamme Oro), Monna (Carabinieri) e Torracchi (Fiamme Gialle) rappresentano il futuro di questa disciplina e da loro bisogna ripartire. Un futuro, il cui presente è ben difeso da Suppini e De Nicolo.

In campo femminile, la portacolori più rappresentativa è sicuramente Petra Zublasing. Tuttavia, sta prendendo sempre più fiducia nei suoi mezzi Sara Costantino (Reggio Calabria) e, durante i prossimi eventi potremmo sentire ben parlare di lei.

I nomi per fare bene ci sono. Le qualità anche. Ora spetta soltanto agli azzurri dare dimostrazione delle loro capacità. Ci vediamo ai Mondiali di Lonato (ITA) ragazzi.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di tiro a segno anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tiro a segno