Penultimo giorno di gare per l’Italia, che prova ad aumentare il suo bottino nelle Olimpiadi invernali di Pechino 2022. La grande speranza si chiama Francesca Lollobrigida, e la romana non delude: medaglia di bronzo nella mass start e 17° podio azzurro in queste Olimpiadi, che arriva da colei che sarà portabandiera nella cerimonia di chiusura. Slitta a domani il Team Event dello sci alpino. Azzurri in gara anche nel bob, nel pattinaggio di figura e nel fondo, senza velleità. Segui tutte le gare LIVE su AdG.

OLIMPIADI INVERNALI LIVE, DAY 15: SEGUI TUTTE LE GARE DEGLI AZZURRI!

Penultima giornata di gare e grandi sogni per l’Italia, che vuole migliorare il suo bottino nelle Olimpiadi invernali di Pechino 2022. Dopo essersi fermati ieri, con la delusione-Wierer e l’ottimo piazzamento di Windisch (5°) nel biathlon, gli azzurri provano ad aggiungere altre gioie alle 16 medaglie attuali. La grande chance è rappresentata dalla mass start dello speed skating femminile, e Francesca Lollobrigida non delude: bronzo, seconda medaglia personale e 17a medaglia per l’Italia, portata da colei che domani sarà portabandiera. Chiude 11° (7° allo sprint) Giovannini nella prova maschile. Slitta a domani il Team Event dello sci alpino, dove avremmo schierato un’ottima squadra (Bassino, Brignone, De Aliprandini, Vinatzer), mentre non avremo velleità nel pattinaggio di figura (coppie), nel bob a quattro e nello sci di fondo, che vede l’iconica 50km ridotta a 30km per il forte vento. Seguite tutte le gare col LIVE di Azzurri di Gloria!

14.55 – Termina il programma libero del pattinaggio di figura, oro alla Cina con la coppia Sui-Han (239.88), argento alla Russia con la coppia Tarasova-Morozov (239.25) e bronzo sempre alla Russia, ma con la coppia Mishina-Galliamov (237.71). 13ª piazza per GuariseDella Monica (179.87), mentre GhilardiAmbrosini (165.43) conquistano il 14° posto.

14.15 – Le coppie Azzurre Guarise-Della Monica e Ambrosini-Ghilardi sono rispettivamente 9ª e 10ª nel programma libero del pattinaggio di figura quando mancano le quattro coppie in lotta per le medaglie.

13.12 – L’altra coppia Azzurra formata da Guarise – Della Monica parte da un punteggio di 63.58: un solo errore evidente, con 54.05 negli elementi tecnici e un 62.24 nell presentazione che valgono 116.29, per un totale di 179.87, momentaneo quarto posto.

12.14 – La coppia Ghilardi – Ambrosini alla prima apparizione in una Olimpiade partivano da un punteggio di 55.83, una buona coreografia per una coppia debuttante: 54.82 per gli elementi tecnici e 54.78 per la presentazione che fruttano 109.60 per un totale di 165.43.

12.00 – Inizierà tra poco il pattinaggio di figura con la gara del programma libero dove sono impegnati i nostri GhilardiAmbrosini (che si esibiranno per primi) e GuariseDella Monica, che scenderanno in pista come 7ª coppia.

10.15 – L’Italia festeggia la 17a medaglia, portata da colei che sarà la portabandiera nella cerimonia di chiusura. La giornata di gare si chiuderà alle 12, col pattinaggio di figura e il programma libero delle coppie: Della Monica-Guarise partono dal 10° posto, Ghilardi-Ambrosini dal 15°.

10.08 – BRONZOOOOOOOOOOOO! Arriva la medaglia per Francesca Lollobrigida dopo una gara caotica, ricca di spinte e cadute nel finale. Oro a Schouten, argento alla canadese Blondin e bronzo per l’azzurra: seconda medaglia per la Lollobrigida, 17a per l’Italia!

10.00 – Inizia la finalissima della mass start femminile con Francesca Lollobrigida tra le favorite: occhio a Schouten e Blondin, ma anche alla russa Golubeva, ripescata a sorpresa dopo la caduta.

9.38 – Nulla da fare per Andrea Giovannini, che si perde proprio nell’ultimo giro. Chiude, poi scivola indietro (11°) a causa dei punti ottenuti dagli avversari. Oro al belga Swings, argento e bronzo per i sudcoreani con Chung Jae-Won e Lee Seung-Hoon.

9.35 – Gara estremamente tattica. Neutralizzati gli attacchi di Kramer, Bergsma e Tsuchiya. Ora riprova Kramer! Giovannini posizionato benissimo in gruppo.

9.30 – Inizia la finale della mass start maschile. Forza Giovannini!

9.15 – Si è conclusa la 30km (ex 50km) dello sci di fondo: Bolshunov chiude come aveva iniziato, con l’oro. Argento all’altro russo Yakimushkin, col Comitato Olimpico Russo (ROC) che fa quattro su sei, e bronzo al norvegese Krueger. Gli azzurri: 18° Salvadori (+3’16”), 32° Ventura (+4’33”).

9.09 – Prossimi appuntamenti: alle 9.30 la finale maschile con Giovannini, alle 10 quella femminile con Lollobrigida.

9.08 – Vince la sua semifinale Francesca Lollobrigida, dopo una grande gara. Seconda eliminata eccellente: out Takagi, che cade come nell’inseguimento a squadre.

9.02 – Duello rusticano tra Lollobrigida e Schouten, le due favorite, nel primo sprint: l’azzurra fa vincere l’olandese, poi le due si rialzano e si fanno riassorbire dal gruppo. Prova di forza effettuata.

8.58 – Si ritira Johannes Klaebo nella 30km di sci di fondo. Sono rimasti solo una decina di atleti nel gruppetto di testa: i favoriti sembrano essere Bolshunov e Krueger.

8.55 – La prima semifinale della mass start femminile fa una “vittima” importante: out Golubeva dopo una caduta. Avanza alla finalissima Claudia Pechstein, che compirà 50 anni il 22 febbraio.

8.39 – Alle 9 la semifinale di Francesca Lollobrigida, che sarà in gara nella seconda serie.

8.33 – Inizia a scremarsi il gruppo di testa della 30km dello sci di fondo, sotto l’azione di Manificat e del norvegese Krueger: cede l’azzurro Salvadori, e a sorpresa cede anche Klaebo. Si era già staccato in precedenza Paolo Ventura.

8.23 – Strepitoso finale di Andrea Giovannini, che vince la semifinale e lo sprint conclusivo. Sarà uno dei favoriti per le medaglie. Una gara difficilissima da interpretare la sua, con la lunga fuga del giapponese Tsuchiya e del canadese Belchos, che hanno fatto incetta di punti per poi essere ripresi nel giro conclusivo.

8.13 – Seconda semifinale pronta a partire. Schieriamo la nostra punta di diamante, Andrea Giovannini.

8.08 – Cala dopo un avvio promettente e un tentativo di fuga Michele Malfatti, che non è uno sprint puro e non riesce a cambiare passo: 11° posto per l’azzurro. Passavano i primi otto. Si qualifica per il rotto della cuffia Sven Kramer, leggenda dello speed skating.

8.01 – Inizia anche la prima semifinale della mass start dello speed skating: in gara il nostro Michele Malfatti.

8.00 – Parte, nonostante il vento non si sia placato, la 50km (30 in realtà) dello sci di fondo. Schieriamo Ventura e Salvadori.

6.21 – Il forte vento influenza anche la 50km di sci di fondo, che viene… ridotta a 30km. Si disputerà alle 8 italiane, in concomitanza con le semifinali della mass start maschile del pattinaggio di velocità: schiereremo Ventura e Salvadori.

6.01 – Vince il CIO. Il Team Event dello sci alpino si disputerà domani, alle 2 italiane.

5.05 – Prossimo appuntamento, da calendario, con la 50km dello sci di fondo alle 7. Schiereremmo Ventura e Salvadori. Condizionale d’obbligo, perchè il vento può condizionare anche questa gara…

5.04 – Sorpasso in vetta al bob a quattro. Ora guida l’altro equipaggio tedesco, quello di Friedrich, con 3/100 sul connazionale Lochner. Scivola in 19a posizione Italia 1 (Baumgartner) a 2″08, mantiene la 27a piazza Italia 2 (Variola) a 3″58.

4.35 – Non ci sono le condizioni per disputare il Team Event dello sci alpino. Troppo vento. A breve una riunione per decidere il destino della gara: la FIS, che ha disposto il rientro degli atleti nella notte, spinge per la cancellazione. Il CIO per il rinvio a domani, ma è previsto lo stesso vento. Con un retroscena: domattina (cinese) c’è l’aereo per i cronometristi. Senza i quali non si potrà gareggiare…

4.15 – Si peggiorano nella seconda manche gli azzurri dell’equipaggio Italia 1, capitanato da Patrick Baumgartner: manche in 59″72 e tempo complessivo di 1.59.08, che ci fa scavalcare da Cina e Corea del Sud.

3.38 – Altro rinvio, più che giustificato, per il Team Event: si deciderà alle 4.30 se gareggiare alle 5 italiane, il vento non cala.

3.33 – Si è conclusa la 1a manche del bob a quattro. Guida la Germania, con l’equipaggio guidato da Lochner, in 58″13. Ed è uno-due tedesco, con Friedrich secondo a 16/100. Italia 1 (Baumgartner, Fantazzini, Verginer, Bilotti) 17a a 1″23, Italia 2 (Variola, Mircea, Pagnini, Delmas Obou) 27a e penultima a 2″12. Mettendosi alle spalle solo la Giamaica

2.45 – Ricordiamo che il Team Event non si potrebbe recuperare domani. La FIS ha infatti ordinato il rientro degli atleti per domenica, così da potersi preparare adeguatamente (quarantene ecc) in vista della tappa di CdM di Garmisch (26-27/2) al maschile e di Crans Montana (26-27/2) al femminile.

2.43 – Aggiornamento dallo sci alpino: il Team Event, anticipato alle 3 ieri sera, viene riportato all’orario originale per il forte vento. Si partirà, forse, alle 4. Perchè il vento, fortissimo, rischia di portare via le porte. E difficilmente calerà in un’ora…

2.38 – Italia 1 chiude con un tempo alto: 59″36, 1″23 dal primo equipaggio tedesco.

2.30 – Inizia la penultima giornata delle Olimpiadi invernali, col bob a quattro. Schieriamo due equipaggi: Italia 1 (Baumgartner, Fantazzini, Verginer, Bilotti) e Italia 2 (Variola, Mircea, Pagnini, Delmas Obou).

2.20 – La giornata si chiuderà col programma libero del pattinaggio di figura, gara a coppie. Della Monica-Guarise partono dalla 10a posizione del corto, Ambrosini-Ghilardi dalla 15a. Appuntamento alle 12.

2.15 – Inizia alle 8 l’ultima gara del programma dello speed skating, la mass start. Si apre con le semifinali maschili (Andrea Giovannini e Michele Malfatti), semifinali femminili alle 8.45 con Francesca Lollobrigida. Le finali saranno alle 9.30 (uomini) e alle 10 (donne). Lollobrigida da medaglia.

2.10 – Si riprende alle 7, con una gara iconica: la 50km dello sci di fondo, la maratona invernale. In gara anche Johannes Klaebo, mentre l’Italia non schiera i big, ma Paolo Ventura e Giandomenico Salvadori.

2.05 – Alle 3, invece, l’Italia si gioca la prima delle sue carte col Team Event dello sci alpino. Bassino, Brignone, De Aliprandini e Vinatzer partono dagli ottavi e sfideranno la Russia nella quinta heat. Alle 3.45 gli eventuali quarti, alle 4.14 le semifinali e poi le finali, con quella per l’oro fissata per le 4.46.

2.00 – Si parte dalle prime due manches del bob a quattro, dove l’Italia schiera due equipaggi. Italia 1 verrà capitanato da Patrick Baumgartner, affiancato da Eric Fantazzini, Alex Verginer e Lorenzo Bilotti. Italia 2 invece schiera Mattia Variola, Robert Mircea, Alex Pagnini e José Delmas Obou. Appuntamento alle 2.30 e alle 4.

OLIMPIADI INVERNALI: ULTIME NEWS E RISULTATI

News sulle Olimpiadi Invernali Pechino 2022 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Bob