Prime emozioni in questa settima giornata di gare alle Paralimpiadi Tokyo 2020. Andiamo a vedere quanto fatto dagli azzurri.

Assunta Legnante
Assunta Legnante (FONTE: https://www.repubblica.it/)

ATLETICA: ARGENTO PER LEGNANTE

Assunta Legnante ha vinto la medaglia d’argento nel lancio del disco femminile, classe sportiva F11. Una strepitosa misura di 40.25 per Legnante che l’è valsa il nuovo primato europeo nella disciplina ma non l’oro paralimpico, andato ad una strepitosa Liangmin Zhang: la cinese ha distrutto il suo stesso record del mondo, portandolo a 40.83.

CICLISMO SU STRADA: SFILZA DI MEDAGLIE D’ARGENTO AZZURRE

CRONO MASCHILE H5

Diego Colombari ha sfiorato il podio paralimpico, concludendo in 4^ posizione con un crono di 41:21.29. Un’ottima prova dell’azzurro che ha confermato le sue qualità in questi 24km. L’oro è andato all’olandese Mitch Valize, seguito dal francese Loic Vergnaud e dall’irlandese Gary O’Reilly.

CRONO MASCHILE H3

Paolo Cecchetto ha concluso in 5^ posizione, con un tempo di 44:03.16, a nemmeno 15″ dalla medaglia di bronzo paralimpica, vinta dallo spagnolo Luis Miguel Garcia Marquez. Oro all’austriaco Walter Ablinger, argento al tedesco Vico Merklein.

CRONO FEMMINILE H4-5

e 7° posto per Katia Aere e Ana Maria Vitelaru nella crono femminile dedicata alle classi sportive H4-5. Tempo di 50:40.24 per Aere, mentre il crono di Vitelaru è stato di 50:58.69. Oro alla statunitense Oksana Masters, argento alla cinese Bianbian Sun e bronzo all’olandese Jennette Jansen.

CRONO MASCHILE H2

Strepitosa medaglia d’argento per Luca Mazzone. L’azzurro ha chiuso la propria prova in 31:23.79, sfiorando il sogno della medaglia d’oro paralimpica per soli 26/100. Meglio di Mazzone c’è stata esclusivamente la gara dello spagnolo Sergio Garrote Munoz: l’iberico si è portato a casa l’oro in 31:23.53. Bronzo al francese Florian Jouanny.

CRONO MASCHILE H1

Un altro argento è arrivato grazie alla prova di Fabrizio Cornegliani, che ha concluso la sua prova in 45:44.56, alle spalle del solo sudafricano Nicolas Peter du Preez. Bronzo al belga Maxime Hordies.

CRONO FEMMINILE H1-3

Francesca Porcellato ha conquistato la medaglia d’argento, grazie al suo tempo di 33:30.52, mettendosi alle spalle la polacca Renata Kaluza ed arrivando dietro alla sola Annika Zeyen, tedesca che ha vinto l’oro in 32:46.97.

NUOTO: TANTI AZZURRI IN FINALE

400M STILE LIBERO MASCHILE S8

Alberto Amodeo ha chiuso la sua heat di qualificazione in 4:39.52: 6° tempo generale e qualificazione in finale raggiunta per l’azzurro.

100M STILE LIBERO FEMMINILE S12

Alessia Berra ha conquistato la finale con il 6° tempo assoluto, nuotando in 1:04.29 la sua heat.

200M MISTI MASCHILE SM14

Non parteciperà alla gara finale, invece, Misha Palazzo: l’azzurro ha nuotato in 2:19.95, ben lontano dalle otto migliori prestazioni.

50M RANA MASCHILE SB2

Emmanuele Marigliano gareggerà in finale grazie alla qualificazione centrata con il 6° tempo: 1:09.01 per l’azzurro. Nella heat precedente, il bielorusso Aliaksei Talai ha stabilito il nuovo record paralimpico per la classe sportiva SB1, nuotando in 1:24.86.

50M STILE LIBERO MASCHILE S7

Federico Bicelli si è qualificato alla finale con il crono con un tempo di 28.78. Non è bastato, invece, il tempo di 29.70 ad Antonio Fantin: l’azzurro è stato infatti eliminato.

100M STILE LIBERO FEMMINILE S7

Giulia Terzi ha trovato l’accesso alla finale, vincendo la sua batteria in 1:11.70: 2° miglior tempo assoluto per l’azzurra.

100M FARFALLA MASCHILE S10

Stefano Raimondi ha raggiunto la qualificazione in finale, vincendo la sua batteria in 58.19. 58.85 e crono di giornata per Riccardo Menciotti, qualificato anche lui alla gara finale.

100M STILE LIBERO FEMMINILE S9

Non è bastato il tempo di 1:07.32 a Vittoria Bianco per centrare la qualificazione in finale.

TIRO A SEGNO: FARIO ELIMINATA

Nadia Fario è stata eliminata nelle qualificazioni di P2 10m femminile, classe sportiva SH1. L’azzurra ha chiuso in 12^ posizione, con un punteggio di 545. Nella stessa gara, la primatista del mondo, l’iraniana Sareh Javanmardi ha stabilito il nuovo record paralimpico nelle qualificazioni: 572 punti.

TENNISTAVOLO: AZZURRI ELIMINATI

Mohamed Kalem e Matteo Parenzan sono stati eliminati agli ottavi di finale del torneo paralimpico a squadre, classi sportive 9-10. Secco 2-0 in favore del team ucraino, composto da Lev Kats e Ivan Mai. I due ucraini hanno dapprima sconfitto gli azzurri 3-0 (12-10, 11-8, 11-5) nel match a squadre, prima che Kats completasse l’opera, battendo 3-0 (11-5, 11-8, 11-7) Kalem. Due incontri senza storia per gli azzurri.

PARALIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Paralimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *