È stato emanato il Protocollo per la ripresa degli allenamenti degli atleti FIPE, ecco il punto della situazione e gli ultimi aggiornamenti.

Zanni
Mirko Zanni (Twitter)

Fondamentale la creazione di un fondo di 850mila Euro per il 2020

Il sito ufficiale della FIPE, www.federpesistica.it, ha pubblicato gli ultimi aggiornamenti riguardanti la ripresa degli allenamenti, per gli atleti di interesse Nazionale e Internazionale. Come tutti gli sport, anche il Sollevamento Pesi si è fermato a causa della diffusione del noto virus, ma la reazione della Federazione è stata immediata. Già da mesi, è stato stanziato un fondo di 850 mila Euro, soldi messi a disposizione delle oltre 700 società affiliate, e di tutti i tecnici e gli atleti. Ora ci troviamo nella tanto nominata “fase due”, e assistiamo a una lenta ripresa di tutti gli sport, che implicano la riapertura dei centri sportivi.

La settimana scorsa, sempre su sito ufficiale della FIPE, è stato pubblicato il Protocollo del Ministero, volto a delineare tutti i punti guida che possano permettere una graduale ripresa delle attività, tutelando la salute degli atleti. Il documento, racchiude tutti i principi da seguire, con ogni specifica norma igienica e con una particolare attenzione alla gestione degli spazi all’interno dei luoghi chiusi.

La pubblicazione del Protocollo garantisce quindi la preparazione degli atleti, che possono iniziare a pensare alle prossime Olimpiadi. Purtroppo non si è ancora parlato di tornei e competizioni, che dovrebbero riprendere non appena queste prime misure di sicurezza daranno esito positivo. Sono state rese note anche le modalità per accedere al fondo, segno che la Federazione si è saputa muovere bene in questa emergenza.



ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di sollevamento pesi anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.



Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *