Si è conclusa oggi la Coppa del Mondo di canoa slalom a La Seu d’Urgell, in Spagna. Purtroppo non sono arrivate medaglie per l’Italia, De Gennaro sfiora il podio mentre Horn paga due errori sul finale.

Fonte Foto: pagina Facebook Federazione Italiana Canoa Kayak

Si è conclusa oggi, dopo tre giorni, la l’ultimo atto del circuito di Coppa del mondo di canoa slalom a La Seu d’Urgell, in Spagna. Ecco tutti i risultati degli azzurri durante la competizione.
prima giornata
Primo giorno dedicato alle qualificazioni della canadese e del kayak. Nel K1 Stefanie Horn stacca subito il pass per la semifinale facendo registrare il quarto miglior tempo nella batteria in 89.79. Non passano invece le batterie Marta Bertoncelli e Lucia Pistoni. Giovanni De Gennaro nel K1 maschile passa in prima run con il 15° tempo in 83.19. Ottengono un posto in semifinale, nella seconda manche, sia Marcello Beda, secondo in 82.12 che Zeno Ivaldi con il quarto tempo in 83.52. Nella canoa canadese Elena Borghi e Marta Bertoncelli si piazzano rispettivamente al 16° e 18° tempo. Nel lato maschile i tre azzurri impegnati passano il turno nella prima run: primo Raffaello Ivaldi, terzo miglior tempo in 85.85. Quinto posto per Paolo Ceccon in 86.75, ottavo invece Roberto Colazingari in 87.26.
seconda giornata
Seconda giornata dedicata agli atleti del kayak. Esce Stefanie Horn che paga due tocchi sul finale piazzandosi al settimo posto in 101.00. In classifica generale l’azzurra conclude al quinto posto con 212 punti. Nel kayak maschile Giovanni De Gennaro si ferma al quarto posto ad un passo dal podio. Il bresciano, complice un tocco alla porta 13, chiude con il quarto tempo in 87.77.  Marcello Beda e Zeno Ivaldi non superano le semifinali.  In classifica generale De Gennaro si piazza al sesto posto con 215 punti,  Beda chiude 22° mentre Zeno Ivaldi si piazza al 37°. Per quanto riguarda l’extreme slalom Zeno Ivaldi, Lucia Pistoni e Marco Vianello si fermano nelle batterie.
terza giornata
Nessun podio per l’Italia. Verdetto amaro per gli azzurri che pagano i troppi errori. Roberto Colazingari nel C1 maschile fa registrare il miglior tempo della giornata chiudendo in sesta posizione in 101.79. Nella stessa prova Raffaello Ivaldi commette un errore in un salto di porta all’undicesimo gate. Una penalizzazione pesante lo trascina in ottava posizione. In semifinale che Paolo Ceccon commette un errore con un fatale tocco di palina che gli toglie il sogno della finale. Nella finale del C1 femminile Elena Borghi chiude ottava in 117.14, anche per lei tempo appesantito dagli errori in gara. Marta Bertoncelli  si ferma in semifinale con il 28° tempo e diversi errori di linea.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie sportive sulla canoa anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Canoa