Terzo match e terza vittoria agli Europei 2021 di volley maschile per i ragazzi di Fefè De Giorgi che portano a casa il match contro la Bulgaria.

FONTE: sito eurovolley.eu

UN’ITALIA CONVINCENTE VINCE CON LA BULGARIA

Terza vittoria consecutiva per i ragazzi di Fefè De Giorgi agli Europei 2021 di volley maschile. Il primo vero match ostico per gli Azzurri che, però, l’Italia ha giocato benissimo, tranne un passaggio a vuoto nel terzo set, che ha subito cancellato con un quarto parziale fantastico. Una Bulgaria che, a onor del vero, ci ha aiutato molto con tanti falli in battuta.

Se dell’Italia di Blengini si diceva che a muro faceva fatica, della Nazionale di De Giorgi non si può dire lo stesso, perchè, per tutto il match, il muro è stato efficace e ha fermato più volte gli attacchi di Sokolov e compagni. Ma, soprattutto, dopo il passaggio a vuoto del terzo set è piaciuta la reazione del quarto, orgoglio, cuore e testa a sovrastare nettamente i ragazzi di Prandi. Italia a punteggio pieno, 9 punti in tre partite e dei ragazzi che stanno crescendo sempre di più grazie a questi Europei 2021 di volley maschile.

PRIMO SET

Si inizia subito a giocare punto a punto finchè Balaso non riesce a ricevere in maniera ottimale la battuta bulgara che rimbalza su Galassi e Pinali è sorpreso (7-5). Il muro di Michieletto e la schiacciata di seconda di Giannelli ci portano in vantaggio di due punti (9-7). Bisogna aspettare 13 punti per vedere una pipe, la mette a segno Michieletto (13-10). Giannelli serve Lavia che attacca e trova le mani del muro bulgaro, Italia che si porta sul +6 (17-11). Muro Azzurro, il pallone rimane lì e Giannelli lo spinge di là per il 20-14. Grozdanov mette giù un primo tempo che passa tra le mani di Galassi a muro, 22-18 per gli Azzurri. Contrattacco vincente di Galassi che ci porta sul 24-18 e ci regala sei set point, il primo ce lo annulliamo da soli con una battuta troppo lunga, poi ci pensa Sokolov a portarci sul 25-19 e sull’1-0 con una battuta che si ferma a rete.

SECONDO SET

Anche questo secondo set inizia punto a punto poi un errore bulgaro e Giannelli ci portano avanti di due (8-6). Dopo uno scambio lunghissimo (34,7 secondi) con grandi difese e recuperi da una parte e dall’altra Simone Giannelli tira fuori dal cilindro un Monster-block pazzesco per il 9-7. Sokolov mette giù il punto del 10-10, col pallone che passa in mezzo alle mani di Anzani a muro. Primo temo di prepotenza per Gianluca Galassi che rimette il match sul 13-13, gli Azzurri tornano subito avanti con Pinali che trova il mani out del muro bulgaro. Ancora Pinali, con un ace perfetto, Italia che è concentrata e sul pezzo e si porta sul +3 (16-13). Michieletto a muro d’astuzia per il +5 (20-15). Ace di Galassi che trova la zona di conflitto della Bulgaria che vede scappar via gli Azzurri (22-15). Asparuhov batte direttamente in rete, 24-17 e sette set point per l’Italia. Giannelli annulla il primo battendo, anche lui, direttamente sulla rete e poi Lavia chiude la contesa sul 25-18 e porta gli Azzurri sul 2-0.

TERZO SET

Nel set più importante della partita la Bulgaria parte subito forte e si porta sul 4-1 grazie all’ace di Skrimov. Altro ace, questa volta di Grozdanov, per il 6-2 bulgaro. Attacco out degli Azzurri con la Bulgaria che scappa via (10-3). Anzani col primo tempo mette fine ad uno scambio lungo e avvicina gli Azzurri (12-7). Monster-block di Grozdanov su Pinali, la Bulgaria rimane avanti (14-8). Giocata corta di Grozdanov che sorprende Galassi, la Bulgaria si avvia a vincere il set (18-11). Il tocco a muro di Galassi porta i nostri avversari sul +8 (21-13). Attacco di Grozdanov che passa col muro un po’ troppo staccato da rete, 23-16 e otto set point per la Bulgaria. Skrimov chiude il set sul 25-17 e riapre la contesa, 2-1.

QUARTO SET

Torna in campo con un piglio diverso la nazionale Azzurra che grazie a Michieletto si porta subito sul 4-1. Giannelli la alza per Daniele Lavia che la mette giù a tutto braccio per il 7-3. È tornata l’Italia dei primi due set, con Michieltto ritroviamo i punti diretti al servizio, con Pinali chiudiamo gli attacchi attacchi e con gli occhi guardiamo il tabellone che dice 11-3 per i ragazzi di Fefè De Giorgi. Giannelli alza per il primo tempo di Galassi che il muro bulgaro stoppa ma il pallone termina out, poi lo stesso Galassi si presenta dai nove metri e piazza l’ace del 16-7. Muro vincente della Bulgaria su Michieletto ma gli Azzurri restano sul +9 (8-17). Altro ace, questa volta di Anzani, Italia a +12 (22-10), con la Bulgaria che ormai non riesce a reagire. Battuta direttamente out dei bulgari, 13 match point per gli Azzurri (24-11). Pinali dai nove metri restituisce il favore agli avversari che a loro volta sbagliano l’ennesima battuta della partita, 25-12 e 3-1 per l’Italia.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di pallavolo anche sui nostri social: Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallavolo