Federica Brignone festeggia la vittoria nella Coppa di Super-G con un grande podio in gigante: l’azzurra è seconda nella prova disputata a Lenzerheide. Sfiora la top-3, invece, Paris nel Super-G di Kvitfjell. 

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: BRIGNONE SECONDA IN GIGANTE

Federica Brignone festeggia il successo nella Coppa di Super-G nel migliore dei modi, con uno strepitoso podio nel “suo” gigante a Lenzerheide. La valdostana, quinta a 1” dopo la prima manche, rimonta fino alla seconda posizione con una grandiosa prova, sfiorando anche la vittoria. Vittoria che va a Tessa Worley, col tempo di 2.02.06: Federica Brignone è seconda a 29/100, con Sara Hector terza a 31/100 dopo la leadership della prima run. Quarta Mikaela Shiffrin, che si gestisce approfittando dell’uscita di Vlhova e chiude a 77/100, con Gisin a completare la top-5 con un distacco di 1″24: nelle dieci anche Liensberger, Mowinckel, Holdener, Frasse-Sombet e Moltzan. Per quel che riguarda le altre italiane, 19a posizione per un’ottima Roberta Melesi (+3.66), appena davanti ad Elena Curtoni (+3.69): non si erano qualificate Asja Zenere e Roberta Midali, out invece Marta Bassino e Karoline Pichler. E out anche la già citata Vlhova, che perde terreno nella generale di Coppa del Mondo: Shiffrin vola a 1156pti, +117 sulla slovacca, con Federica Brignone terza (931) davanti a Goggia (851). Coppa di specialità che vedrà un duello tra Hector (522) e Worley (467), col prossimo gigante venerdì ad Are.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: PARIS SFIORA IL PODIO IN SUPER-G

Dopo la vittoria di ieri, Dominik Paris non si ripete a Kvitfjell, ma ottiene comunque un grande risultato, ripensando alla sua stagione in Super-G: il campione della Val d’Ultimo sfiora il podio ed è quarto a soli nove centesimi dal podio. La vittoria va ad Aleksander Aamodt Kilde, che ipoteca la CdM di specialità, col tempo di 1.25.91: secondo Crawford a 7/100 e terzo Mayer a 12/100, con Dominik Paris quarto a 21/100 davanti a Feuz (+0.31). Top-10 per Murisier, Kriechmayr, Sejersted, Hintermann e Baumann, più indietro invece gli altri azzurri: 22° posto ex aequo per Matteo Marsaglia e Christof Innerhofer a 1″44, fuori dai trenta Guglielmo Bosca (32°) e Nicolò Molteni (44°). Out Buzzi. Solo Paris e Innerhofer nelle finali di CdM, visto che Casse ha chiuso anzitempo la stagione per l’infortunio di ieri. Odermatt resta leader in CdM con 1239pti, davanti a Kilde (1050) e Mayer (836): 7° Paris a quota 622. Nel prossimo weekend il doppio gigante di Kranjska Gora, ma prima ecco lo slalom notturno di Flachau, previsto per mercoledì.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino