I Super-G delle finali di Coppa del Mondo vanno a Mowinckel e Kriechmayr, nel giorno della festa di Federica Brignone per la CdM di Super-G. Festeggiano anche Kilde (vincitore della Coppa di SG maschile) e Shiffrin, che sale sul podio e vince la Coppa del Mondo femminile con due gare d’anticipo. 

SCI ALPINO, FINALI CDM: VITTORIA A MOWINCKEL, BRIGNONE E SHIFFRIN FESTEGGIANO

Giornata di festa a Courchevel-Meribel, teatro delle finali di Coppa del Mondo. Festeggia Federica Brignone, che riceve la CdM di Super-G già blindata nelle scorse prove, e festeggia anche Mikaela Shiffrin: nel giorno in cui il fidanzato Kilde fa sua la Coppa di Super-G, la statunitense risale sul podio e vince la Coppa del Mondo al femminile per la quarta volta, dopo il triennio 2017-19, agganciando Lindsey Vonn a 4 trofei di cristallo. La gara odierna sull’Eclipse, tracciata dall’italiano Giovanni Feltrin, viene vinta da Ragnhild Mowinckel col crono di 1.13.68: Shiffrin è seconda a 5/100, un podio che le consente di blindare la CdM con due gare d’anticipo e soffiare il terzo posto nella Coppa di specialità a Goggia con 380pti, piazzandosi alle spalle di Brignone (506) e Curtoni (390). Terza Gisin a 13/100, precedendo Worley, Miradoli, Suter e Marta Bassino: la piemontese ha sfruttato un tracciato molto tecnico e ha chiuso in 7a posizione a 69/100. Top-10 per Gauche, Fleury e Tippler, mentre Elena Curtoni è 15a a 1″14 e Federica Brignone chiude solo 19a a 1″64, in una giornata che l’ha vista correre molto “scarica” dal punto di vista mentale.

SCI ALPINO, FINALI CDM: KILDE VINCE LA COPPA DI SUPER-G

Super-G austriaco a Courchevel: Vincent Kriechmayr vince l’ultima prova stagionale col tempo di 1.09.43, precedendo Odermatt (+0.53) e Caviezel (+0.75), con Aleksander Aamodt Kilde quarto a 83/100. Il norvegese fa sua la Coppa di specialità, facendo il paio con quella vinta in discesa e precedendo proprio Odermatt, che artiglia la seconda posizione: 530pti per Kilde e 402 per l’elvetico, con Kriechmayr terzo a quota 375. Kilde, quarto oggi, precede Crawford, Bailet, Cochran-Siegle, Pinturault, Murisier, Rogentin e Feuz, decimi ex aequo a 1″83. Dominik Paris è il miglior azzurro, lontanissimo dai primi con un anonimo 14° posto e poco feeling sulle nevi francesi: per lui un ritardo di 2″07, mentre Innerhofer chiude 17° a 2″30. Ora un giorno di pausa, per poi ripartire venerdì con gigante maschile e slalom femminile.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino