I Super-G delle finali di Coppa del Mondo vanno a Mowinckel e Kriechmayr, nel giorno della festa di Federica Brignone per la CdM di Super-G. Festeggiano anche Kilde (vincitore della Coppa di SG maschile) e Shiffrin, che sale sul podio e vince la Coppa del Mondo femminile con due gare d’anticipo. 

SCI ALPINO, FINALI CDM: VITTORIA A MOWINCKEL, BRIGNONE E SHIFFRIN FESTEGGIANO

Giornata di festa a Courchevel-Meribel, teatro delle finali di Coppa del Mondo. Festeggia Federica Brignone, che riceve la CdM di Super-G già blindata nelle scorse prove, e festeggia anche Mikaela Shiffrin: nel giorno in cui il fidanzato Kilde fa sua la Coppa di Super-G, la statunitense risale sul podio e vince la Coppa del Mondo al femminile per la quarta volta, dopo il triennio 2017-19, agganciando Lindsey Vonn a 4 trofei di cristallo. La gara odierna sull’Eclipse, tracciata dall’italiano Giovanni Feltrin, viene vinta da Ragnhild Mowinckel col crono di 1.13.68: Shiffrin è seconda a 5/100, un podio che le consente di blindare la CdM con due gare d’anticipo e soffiare il terzo posto nella Coppa di specialità a Goggia con 380pti, piazzandosi alle spalle di Brignone (506) e Curtoni (390). Terza Gisin a 13/100, precedendo Worley, Miradoli, Suter e Marta Bassino: la piemontese ha sfruttato un tracciato molto tecnico e ha chiuso in 7a posizione a 69/100. Top-10 per Gauche, Fleury e Tippler, mentre Elena Curtoni è 15a a 1″14 e Federica Brignone chiude solo 19a a 1″64, in una giornata che l’ha vista correre molto “scarica” dal punto di vista mentale.

SCI ALPINO, FINALI CDM: KILDE VINCE LA COPPA DI SUPER-G

Super-G austriaco a Courchevel: Vincent Kriechmayr vince l’ultima prova stagionale col tempo di 1.09.43, precedendo Odermatt (+0.53) e Caviezel (+0.75), con Aleksander Aamodt Kilde quarto a 83/100. Il norvegese fa sua la Coppa di specialità, facendo il paio con quella vinta in discesa e precedendo proprio Odermatt, che artiglia la seconda posizione: 530pti per Kilde e 402 per l’elvetico, con Kriechmayr terzo a quota 375. Kilde, quarto oggi, precede Crawford, Bailet, Cochran-Siegle, Pinturault, Murisier, Rogentin e Feuz, decimi ex aequo a 1″83. Dominik Paris è il miglior azzurro, lontanissimo dai primi con un anonimo 14° posto e poco feeling sulle nevi francesi: per lui un ritardo di 2″07, mentre Innerhofer chiude 17° a 2″30. Ora un giorno di pausa, per poi ripartire venerdì con gigante maschile e slalom femminile.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino