Domani inizieranno i Mondiali di sci alpino di Åre, che proseguiranno fino al 17 febbraio: il Super-G femminile inaugurerà le ostilità, e saranno 20 gli atleti convocati. La presentazione.

Mondiali Are 2019

SCI ALPINO, MONDIALI ÅRE 2019: LE SCELTE AZZURRE

Dopo tanti mesi di frenetica attesa, siamo ormai alle porte dei Mondiali di sci alpino, che verranno disputati ad Åre (Svezia) dal 4 al 17 febbraio prossimi: aprirà il Super-G, chiuderà tutto lo slalom, per una rassegna che rappresenta il primo grande test post-Olimpiade. Nelle gare secche può succedere di tutto, anche se Mikaela Shiffrin e Marcel Hirscher vorranno confermare il proprio dominio: tra coloro che proveranno a spezzarlo, ci sono anche gli atleti italiani. Al femminile le grandi speranze si chiamano Sofia Goggia e Federica Brignone: Sofia è rientrata alla grande, e se sarà al 100% inseguirà il podio sia in discesa che in Super-G, mentre la grande chance per Brignone si chiama slalom gigante.

Al maschile, invece, puntiamo tutto sulla velocità e sull’accoppiata formata da Dominik Paris e Christof Innerhofer: ci aspettiamo sorprese, in campo femminile, da Nicol Delago, che ha mostrato grandi cose nel 2018-19. Il grande assente nella lista dei convocati, invece, è Peter Fill: come ci aveva svelato in anteprima Max Blardone, la sua stagione ci è conclusa. Non ci sono grandi sorprese nei 20 sciatori scelti dalla FISI per questi Mondiali, 11 uomini e nove donne: il dubbio legato a Sofia Goggia si era già sciolto a Garmisch, mentre Maurberger al maschile e Della Mea al femminile si sono guadagnati la convocazione coi buoni risultati stagionali, al pari di Vinatzer. Ecco dunque la lista completa dei convocati per i Mondiali.

Uomini (11): Luca De Aliprandini (gigante), Stefano Gross (slalom), Christof Innerhofer (discesa, Super-G, combinata), Matteo Marsaglia (discesa, Super-G), Simon Maurberger (gigante e slalom), Manfred Moelgg (gigante e slalom), Dominik Paris (discesa, Super-G, combinata), Giuliano Razzoli (slalom), Riccardo Tonetti (gigante, slalom, combinata), Alex Vinatzer (slalom), Mattia Casse (discesa, Super-G).

Donne (9): Marta Bassino (gigante, Super-G), Federica Brignone (discesa, Super-G, gigante, combinata), Chiara Costazza (slalom), Irene Curtoni (slalom, gigante), Nicol Delago (discesa, Super-G), Lara Della Mea (gigante, slalom), Sofia Goggia (discesa, Super-G, ev. gigante), Nadia Fanchini (discesa, Super-G), Francesca Marsaglia (discesa, Super-G, ev. combinata).

SCI ALPINO, MONDIALI ÅRE 2019: IL PROGRAMMA

I Mondiali svedesi di Åre partiranno subito col botto, dopo le prove cronometrate di lunedì 4 febbraio. Si parte col Super-G femminile del 5 febbraio, seguito il giorno seguente dalla prova maschile, poi invece tocca alla combinata: aprono le donne l’8 febbraio, poi gli uomini l’11 febbraio. Nel mezzo, le due discese, che si disputeranno il 9 e 10 febbraio. Nella settimana seguente, via alle prove tecniche, che seguono il Team Event (12/2): il 14 e il 15 febbraio lo slalom gigante, e poi si chiude il 16-17 con lo slalom speciale. L’ultima medaglia d’oro, dunque, potrebbe essere di Marcel Hirscher, ma ricordando il precedente di PyeongChang possiamo attenderci di tutto: i Mondiali sono belli anche perchè imprevedibili e aperti a sorprese, e noi non vediamo l’ora.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di sci alpino anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino