Lo slalom parallelo, disciplina poco gradita da molti atleti, “sblocca” l’Italia: medaglia a sorpresa per gli azzurri con Marta Bassino, che è oro nella prova femminile! Out ai quarti Brignone e De Aliprandini.

MONDIALI CORTINA 2021: MARTA BASSINO, ORO A SORPRESA NEL PARALLELO!

Dalla gara meno attesa e forse meno gradita agli atleti, arriva la prima medaglia per gli azzurri nei Mondiali casalinghi di Cortina 2021. Marta Bassino si era qualificata al tabellone dello slalom parallelo in modo rocambolesco, chiudendo al 17° posto e venendo ripescata in extremis, ma ha disputato una grande gara in un parallelo “squilibrato” tra le due piste: molto più veloce la rossa rispetto alla blu, consentendo così delle strepitose rimonte nella seconda run. Il percorso di Marta è netto, e le consente di raggiungere l’oro a sorpresa: l’azzurra elimina Hrovat negli ottavi, Brignone (che chiude 6a e polemizza col regolamento, che penalizza chi disputa la 2a run sul percorso più lento) di un soffio nel derby azzurro ai quarti e poi si trova di fronte Tessa Worley in semifinale. Nella prima run domina la francese, però Marta rimonta sul percorso rotto e passa dopo l’arrivo a pari merito: lo scenario si ripete nella finalissima contro l’austriaca Liensberger. Oro all’Italia, oro a Marta Bassino che regala agli azzurri la prima medaglia nei Mondiali di Cortina 2021: dopo aver revisionato i filmati, la giuria opta per l‘oro ex-aequo per Bassino e Liensberger, che così conquista a sua volta il successo. Bronzo per Tessa Worley, che sconfigge la statunitense Moltzan. L’Italia si sblocca, e domani proverà a fare subito il bis: il Team Event ci regalò il bronzo nel 2018. Le grandi attese sono però riposte sullo slalom gigante di giovedì: Bassino, che ha dominato tutti i giganti stagionali o quasi, e Brignone sono tra le assolute favorite.

MONDIALI CORTINA 2021: ORO A FAIVRE, DE ALIPRANDINI OUT AI QUARTI

Nessuna soddisfazione per gli azzurri, invece, nella prova maschile. Il solo De Aliprandini si era qualificato, ma viene eliminato ai quarti (chiude 5°): l’azzurro elimina Odermatt per 1/100 e poi viene sconfitto dal tedesco Schmid. Sono in generale i gigantisti a sorridere in questo slalom parallelo al maschile: l’oro va a Mathieu Faivre, che batte per 48/100 Zubcic nella finalissima. Argento al croato dunque, mentre il bronzo viene assegnato a Meillard, che approfitta del DNF di Schmid. Negli ottavi di finale erano usciti, oltre a Odermatt, anche Kranjec e Luitz che venivano considerati tra i favoriti. Dopo il Team Event di domani (l’Italia schiererà Pirovano e Della Mea al femminile, incerti i nomi al maschile), uomini in pista venerdì per il gigante: gli azzurri puntano alla top-10, difficile centrare una medaglia. 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino