Due atleti regalano le uniche medaglie dello sport azzurro ai Mondiali di sollevamento pesi che si sono disputati ad Anaheim, negli Stati Uniti: Pizzolato e Zanni hanno raccolto, in tutto, tre medaglie di bronzo

Mondiali di sollevamento pesi: due bronzi per Pizzolato

Nino Pizzolato ha conquistato due bronzi ai Mondiali di sollevamento pesi di Anaheim: un terzo posto raggiunto con tre alzate valide a 155, 159 e 162 chilogrammi. Quest’ultima ha migliorato il record italiano di 161 chilogrammi, che apparteneva proprio a Pizzolato. Nello strappo, davanti all’atleta azzurro, si sono piazzati il cileno Arley Mendez e l’iraniano Kianoush Rostami: il primo con 175 chilogrammi, mentre il secondo si è dovuto fermare un chilo prima del suo avversario. Nonostante il quarto posto nello slancio, Pizzolato è riuscito a conquistare il bronzo complessivo, anche grazie all’errore dell’atleta iraniano nella seconda prova.

Mondiali di sollevamento pesi: Zanni è di bronzo nello strappo nei 69 chilogrammi

Mirko Zanni (Twitter)

Un’altra gioia per i colori azzurri è arrivata dallo strappo con Mirko Zanni. Il giovane atleta è riuscito a sollevare, al secondo tentativo, ben 144 chilogrammi: meglio di lui hanno fatto solamente il coreano Won Jeongsik e il tailandese Tairat Bunsuk: il primo è arrivato fino a con 148 chilogrammi, mentre il secondo si è fermato a 147 chilogrammi.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di sollevamento pesi anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Federico Sanzovo
Neolaureato e aspirante giornalista, scrivo su carta dal 2008. Sono tra i fondatori di Azzurri di Gloria. Mi occupo di blogging, web writing e social media managing. Amo il web, ma il profumo della carta stampata...

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.