Prime ore di gare in questa seconda giornata delle Paralimpiadi Tokyo 2020. Andiamo a vedere quanto successo.

Carlotta Gilli (foto: Bizzi/Cip)

NUOTO: BEGGIATO ON FIRE E NUOVI RECORD FISSATI

100M STILE LIBERO MASCHILE S5

Francesco Bocciardo ha centrato la qualificazione alla finale dei 100m stile libero maschile S5, grazie al suo 5° tempo complessivo: 1:13.96.

100M STILE LIBERO FEMMINILE S5

Impegnata nella prima heat, Monica Boggioni è riuscita ad accedere alla finale dei 100m stile libero femminile S5. crono generale per l’azzurra con il tempo di 1:22.62.

100M STILE LIBERO MASCHILE S4

Luigi Beggiato ha conquistato l’accesso alla finale dei 100m stile libero maschile S4. Miglior tempo di qualifica con 1:22.93. Vincenzo Boni, invece, non sarà di scena: 12° crono complessivo in 1:39.56.

400M STILE LIBERO FEMMINILE S11

Martina Rabbolini ha centrato la finale dei 400m stile libero femminili S11. L’azzurra gareggerà grazie all’8° tempo registrato nella sua batteria: 5:47.78. Nella stessa disciplina sono stati abbattuti ben due record: l’olandese Liesette Bruinsma ha fissato il nuovo record paralimpico in 5:10.33 mentre l’americana Anastasia Pagonis ha registrato il nuovo primato mondiale, strappandolo proprio all’olandese. 4:58.40, abbattuto il muro dei 5 minuti per la prima volta nella storia.

100M DORSO FEMMINILE S13

Carlotta Gilli non ha avuto difficoltà a centrare la finale dei 100m dorso femminile S13, grazie al 3° tempo complessivo in 1:08.00. Crono che non le è valso di nulla il nuovo record paralimpico (pur nuotando al di sotto del precedente primato): l’australiana Katja Dedekind le ha soffiato il record, nuotando in 1:07.38. L’amaro in bocca è aumentato per Gilli che si è vista strappare anche il suo record del mondo: la statunitense Gia Pergolini ha fissato il nuovo standard mondiale in 1:05.05.

100M RANA MASCHILE SB8

Federico Morlacchi non è riuscito ad accedere alla finale dei 100m rana maschile: crono generale in 1:13.24, lontano più di 1″ dalle migliori 8 posizioni.

STAFFETTA MISTA 4X50 STILE LIBERO

Antonio Fantin, Francesco Bocciardo, Arianna Talamona ed Arjola Trimi hanno vinto la loro batteria della staffetta mista 4×50 stile libero in 2:25.48, centrando la finale con il miglior tempo.

SCHERMA IN CARROZZINA: LAMBAERTINI AI QUARTI, GIORDAN AGLI OTTAVI

Emanuele Lambertini era impegnato nella pool 2 della categoria A del torneo individuale di spada maschile. L’azzurro si è portato a casa 4 match su 6, perdendo solo 2 incontri, pur dimostrando di essere perfettamente all’altezza dei suoi avversari. Lambertini ha dapprima sconfitto il turco Hakan Akkaya per 5-4, in un incontro molto equilibrato, combattuto stoccata contro stoccata. L’azzurro ha poi avuto la meglio del canadese Ryan Rousell (5-1) e del tedesco Maurice Schmidt (5-2), prima di subire la prima sconfitta per mano del russo Maxim Shaburov (5-3). Lambertini ha pagato il miglior finale del rappresentante del comitato paralimpico russo. Lambertini si è ripreso sconfiggendo per 5-1 l’iraqeno Zainulabdeen Al-Madhkhoori prima di ricevere l’ultima sconfitta (5-3) a causa del cinese Jianquan Tian. Con questo score, Lambertini è avanzato direttamente ai quarti di finale della competizione.

Edoardo Giordan, invece, dovrà passare dal turno degli ottavi di finale a causa del suo score esattamente inverso a Lambertini: 2 vittorie e 4 sconfitte. L’azzurro, dopo aver sconfitto il francese Romain Noble (5-2), è andato contro a ben 4 sconfitte consecutive: 5-2 contro l’ucraino Artem Manko, 5-4 contro il cinese Gang Sun, 5-1 contro il russo Artur Yusupov e 5-2 contro il britannico Piers Gilliver. Quando sembrava ormai perso definitivamente lo smalto dei primi assalti, Giordan ha trovato la reazione, battendo e dominando per 5-1 il polacco Dariusz Pender.

TENNISTAVOLO: SCONFITTA PER KALEM

Nel gruppo C, classe 9, brutta sconfitta per Mohamed Kalem, battuto in tre set (11-4, 11-6, 11-9) dall’australiano Lin Ma. A nulla è servita la reazione nella frazione finale: sconfitta parsa inevitabile sin dagli inizi per l’azzurro.

PARALIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Paralimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *