Sono trascorse altre ore in quel di Tokyo per le Paralimpiadi 2020. Andiamo a vedere quanto successo, per quanto riguarda i colori azzurri.

Matteo Bonacina
Matteo Bonacina (FONTE: https://primabergamo.it/)

SCHERMA IN CARROZZINA: 3 SCONFITTE SU 3 PER GLI AZZURRI

Edoardo GiordanEmanuele LambertiniMarco Cima Matteo Betti (riserva del team) hanno subito una seconda, cocente sconfitta nella pool 1 dei preliminari del torneo olimpico di spada a squadre. Gli azzurri sono stati letteralmente asfaltati dalla Cina: il risultato finale recita un impietoso 45-20 a favore della squadra cinese. L’inizio sembrava incoraggiante, con il solito Lambertini a dettare legge ed a trascinare la squadra azzurra. Dal terzo assalto in poi, gli azzurri non sono più stati in pedana: 33-6 di parziale per la Cina. Una sonora lezione impartita agli azzurri che si sono completamente lasciati andare, non competendo in alcun modo con la squadra cinese.

Il disastro è continuato anche nell’ultimo incontro che ha visto protagonisti gli azzurri. Il risultato è stato di 45-18 in favore del comitato olimpico russo, in una sfida senza storia. La trama è stata pressoché identica agli assalti precedenti: buon inizio di Lambertini e poi blackout totale. Il parziale intermedio, questa volta, è stato di 30-8. Un’altra dolorosa sconfitta per il team azzurro che chiude in maniera pessima l’avventura paralimpica della spada azzurra a Tokyo 2020.

TIRO CON L’ARCO: RISULTATI DISCRETI PER GLI AZZURRI

RANKING ROUND INDIVIDUALE MASCHILE OPEN COMPOUND

Matteo Bonacina ha terminato il suo ranking round in 16^ posizione, con uno score di 685. 28° posto, invece, per Giampaolo Cancelli con 669 punti ottenuti. Durante la prova, è stato registrato il nuovo primato paralimpico, siglato dal cinese Zihao He con 705, a soli due punti dal record mondiale, detenuto da Alberto Simonelli (707).

RANKING ROUND INDIVIDUALE MASCHILE OPEN RECURVE

Stefano Travisani ha concluso il suo ranking round con un buon 12° piazzamento, con uno score totale di 609 punti. L’iraniano Gholamreza Rahimi ha siglato il nuovo record paralimpico con 644.

ATLETICA: CORSO 8^ NEI 100M

Oxana Corso ha chiuso la finale dei 100m femminile, classe sportiva T35, in 8^ posizione con un tempo di 15.68, suo miglior crono stagionale. Nelle stessa gara, è stato abbattuto il record del mondo: La cinese Xia Zhou ha corso in 13.00, chiudendo 13/100 davanti alla precedente primatista, l’australiana Isis Holt.

TENNISTAVOLO: ROSSI ELIMINATA

Giada Rossi ha chiuso la sua esperienza olimpica nella classi 1-2 ai quarti di finale, venendo sconfitta 3-0 (11-8 11-9, 11-6) dalla brasiliana Catia Caterina da Silva Oliveira. Una sfida davvero equilibrata dove però l’azzurra non è riuscita ad esprimere al meglio il suo talento, venendo battuta dalla maggior esperienza della brasiliana.

CANOTTAGGIO: AZZURRI AL RIPESCAGGIO

Nel PR3 quattro misto con, Lorenzo Bernard, Cristina Scazzosi, Greta Muti ed Alessandro Brancato hanno concluso la loro heat in 3^ posizione, con un tempo di 7:32.07. Gli azzurri dovranno passare dal ripescaggio per raggiungere la finale A.

PARALIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Paralimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *