Basket, Playoff NBA 2021. Philadelphia risponde ad Atlanta, vincendo gara-due 118-102. Agli Hawks non bastano i 21 punti dell’azzurro Danilo Gallinari.

Bogdan Bogdanovic dà il cinque ai compagni Clint Capela e John Collins. Sullo sfondo Danilo Gallinari (fonte: profilo Twitter ufficiale Atlanta Hawks)

Basket, Playoff NBA 2021: i Sixers rispondono agli Hawks, 1-1 nella serie. Non bastano i 21 punti di Gallinari

I Philadelphia ‘76ers conquistano il successo, 118-102 in gara-due nella semifinale dei Playoff NBA 2021 contro gli Atlanta Hawks, e portano la serie sul 1-1 dopo la sconfitta casalinga di gara-uno.

I Sixers iniziano al meglio la seconda partita della serie, grazie ai canestri dei suoi titolari: Tobias Harris realizza 16 punti nel primo-quarto, con 8/9 dal campo; Seth Curry, fratello del due volte MVP Steph, invece, ne mette 9, con 3/3 da tre, nel secondo-quarto. Tuttavia, nonostante la stella di Phila Joel Embiid (uno dei tre finalisti per l’MVP del 2021; insieme a Steph Curry e al serbo, in maglia Denver Nuggets, Nikola Jokic, vincitore del premio) chiuda il primo tempo con 16 punti, con 7/13 dal campo, e 6 rimbalzi, gli Atlanta Hawks resistono. Merito della panchina dei “falconi”. In particolare di Kevin Huerter: 15 punti, 2 rimbalzi e altrettanti assist, con 6/6 dal campo, nella prima frazione; e dell’azzurro Danilo Gallinari, anch’egli con 15 punti all’intervallo lungo, conditi da 7 rimbalzi e 2 assist, nonché da ottime percentuali, 5/8 dal campo con 3/6 da tre. 

Philadelphia approccia discretamente il terzo-quarto, dove Embiid sale in cattedra, realizzando 17 punti (4/7 dal campo e 8/8 ai liberi) e catturando 5 rimbalzi. Atlanta, però, nuovamente si dimostra coriacea, conquistando il primo vantaggio della gara grazie ai punti di Bogdan Bogdanovic, 10 con 4/6 dal campo e 2/2 da tre nel terzo-quarto, e alla capacità di Clint Capela di giocare nelle pieghe della partita. Sul finire del penultimo quarto, però, coach Doc Rivers pesca il jolly dalla panchina.

Dopo un intero primo tempo da spettatore, infatti, Shane Milton spacca la partita. Realizzando, nei quattordici minuti giocati nel secondo tempo, ben 14 punti, con 5/8 dal campo e 4/5 da tre. Che sommati ai 40 punti totali, con 13 rimbalzi, di Joel Embiid, ai 22 punti di Harris e ai 21 di Curry, permettono a Philadelphia di superare gli Hawks. I cui migliori marcatori, al termine dei regolamentari, risultano la stella della squadra Trea Young: 21 punti con 6/16 dal campo e 1/7 da tre, 11 assist, 3 rimbalzi e 4 palle perse; e Danilo Gallinari: 21 punti, 9 rimbalzi e 2 assist in 26 minuti, 7/15 dal campo con 5/9 da tre. 

Gara-tre, la prima partita della serie alla State Farm Arena di Atlanta, si giocherà nella notte italiana tra venerdì 11 e sabato 12 giugno. E rivestirà un’importanza fondamentale per il proseguo della serie.

Seth Curry, uno dei protagonisti d gara-due (fonte: profilo Twitter ufficiale Philadelphia ’76ers)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di basket anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube

Niki Figus
Studente universitario. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Basket