Risultato straordinario di Jakob Windisch & Samuele Cottafava, vittoriosi nel torneo 1 stella di Budapest (UNG), valido per il Beach Volley World Tour 2019.

Windisch/Cottafava alla tappa 1 stella di Budapest (UNG), valida per il Beach Volley World Tour 2019
Windisch/Cottafava alla tappa 1 stella di Budapest (UNG), valida per il Beach Volley World Tour 2019 (FONTE: http://worldtour.2019.fivb.com/en/mbud2019/schedule/288749-bergerud-retterholt-windisch-cottafava/post#mediaGallery)

IL TALENTO PAGA

Risultato incredibile per Jakob Windisch & Samuele Cottafava. La giovane coppia azzurra ha conquistato la vittoria finale nella tappa 1 stella di Budapest (UNG), valida per il Beach Volley World Tour 2019.

Finale tiratissima quella disputata dai due azzurri contro la coppia norvegese Bergerud/Retterholt, capace di reggere colpo su colpo alle offensive di Windisch/Cottafava, rimasti concentrati sino all’ultimo scambio. Dopo il 21-16 per gli italiani al primo set, i nostri portacolori sono andati ad un passo dal successo già nel secondo set, conclusosi 19-21. Il break finale dei norvegesi ha, invece, portato il match al tiebreak, dove la freschezza mentale ed atletica di Windisch/Cottafava è risultata determinante per portare a casa la tappa, $1.000 e 200 punti ranking, validi per la classifica generale.

Il percorso di Windisch/Cottafava è partito sin dal primissimo turno di qualificazione al torneo, dove gli azzurri hanno superato prima gli austriaci Kostler/Klaffinger e successivamente gli olandesi Nijeboer T./Van Der Ham, rispettivamente con un doppio 21-16 ed un 21-16, 21-18. Tappa continuata nel Girone C con due vittorie convincenti, altrettanto le prestazioni, contro i lettoni Smedins T./Regza (21-17, 21-14) e contro i giapponesi Shoji/Kurasaka (21-15, 21-17). Quarto di finale equilibratissimo contro i greci Mandilaris A./ Mandilaris V., terminato al tiebreak (17-21, 21-15, 15-12). Semifinale agevole per gli azzurri che hanno sconfitto, nuovamente, con un doppio 21-15 i giapponesi Shoji/Kurasaka, già incontrati durante il girone.

I RISULTATI DEGLI ALTRI AZZURRI

Buon 5° posto per Scampoli/They, unica coppia femminile azzurra impegnata a Budapest (UNG), che si sono arrese, ad un passo dalla semifinale, alle neozelandesi Kirwan/Macdonald. Dopo un primo set molto equilibrato, conclusosi ai vantaggi in favore delle oceaniche (21-23), ed un secondo completamente dominato dalle azzurre (21-8), il tiebreak ha sorriso alle isolane, vittoriose per 13-15, dopo un match giocato sul filo del rasoio. Le ragazze, dopo aver giocato un buon raggruppamento, hanno superato le svizzere Buser/Lutz per due set a zero (21-18, 21-10), ai dodicesimi di finale.

Usciti di scena prematuramente Mondulli/Zauli, eliminati al primo round di qualificazione dai polacchi Kaczmarek S./Sdebel. Due set a zero in favore dei polacchi con un doppio 15-21.

In questo weekend, si è giocato anche a Beacharena Vaduz (LIE), sempre per un torneo 1 stella. Non incisive le coppie azzurre in gara, uscite entrambe fuori al primo turno di qualificazione alla tappa. In campo maschile, Galli M./Morichelli hanno subito una sconfitta al tiebreak per mano degli americani Brewster/Boag (13-21, 21-18, 11-15). In campo femminile, Toti/Allegretti J. sono state battute dalle israeliane Starikov/Dave per due set a zero (10-21, 19-21).

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di beach volley anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Beach volley