Beach volley femminile World Tour: Marta Menegatti & Viktoria Orsi Toth conquistano la medaglia d’argento nella tappa di Qinzhou. Le due azzurre si sono dovute arrendere al tie break contro le brasiliane.

Marta Menegatti & Viktoria Orsi Toth si scambiano un abbraccio per una foto

Marta Menegatti & Viktoria Orsi Toth (FONTE: @MartaMenegattiOfficial, Facebook page)

LA RINCORSA ALL’ORO FINISCE SUL PIU’ BELLO

Si arresta solo in finale, nella tappa di Qinzhou del World Tour 2018, la corsa alla medaglia d’oro per Marta Menegatti & Viktoria Orsi Toth che, dopo questo torneo 3 stelle, giocato ai massimi livelli, si devono arrendere alle giovani brasiliane Ana Patricia & Rebecca per 2-1 (18-21, 21-15, 15-12).

Le azzurre partono subito molto forte nel primo set (sono ben 7, i punti di vantaggio massimo), riuscendo a mettere in difficoltà le loro avversarie grazie ad un efficace servizio ed una difesa pressoché impeccabile. Nella seconda metà del primo set, le brasiliane provano a reagire ma alla fine devono cedere il passo alla maggior esperienza delle atlete italiane, che si portano a casa il set per 21-18.

La prima parte del secondo set appare abbastanza equilibrata tra le due coppie. La musica cambia a partire dal time-out tecnico chiamato dal coach delle brasiliane, sul punteggio di 11-10 a favore di Patricia/Rebecca: le avversarie delle azzurre piazzano un break decisivo (5-2) ed amministrano il finale di set con intelligenza, portandoselo a casa per 21-15.

Il duo Patricia/Rebecca vola sulle ali dell’entusiasmo, assicurandosi un vantaggio di 3 punti (5-2) all’inizio del terzo set. La coppia verdeoro è brava a mantenere la calma e gestire la partita, mantenendo inalterato il distacco dalle azzurre, fino al 15-12 finale che consegna alle brasiliane set, match ed il loro primo titolo in carriera.

LA STRADA VERSO TOKYO È APPENA INCOMINCIATA

È una medaglia d’argento che ha un sapore particolare per le nostre azzurre che, dopo la conquista del torneo di Agadir (Marocco), continuano ad ottenere punti importanti per la risalita nel ranking. I 540 punti, ottenuti in questa trasferta cinese a Qinzhou, permettono a Menegatti/Orsi Toth di scalare circa quindici posizioni, fondamentali in vista dei prossimi tornei. Le italiane si sposteranno prima a Yangzhou (evento in programma da mercoledì 10 ottobre) e successivamente a Las Vegas, per due tornei 4 stelle.

Tokyo 2020 si avvicina sempre di più e la strada tracciata dal duo azzurro è quella giusta per rientrare nelle 24 coppie che parteciperanno alla manifestazione olimpica.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie sportive di beach volley anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Beach volley