Biathlon, Coppa del Mondo 2021. Si chiude la tappa di Nové Město na Moravě, penultimo appuntamento della stagione. L’Italia festeggia l’ennesimo podio in Moravia, mentre la Norvegia si aggiudica anche la Coppa delle prove della staffetta mista.

Hofer, Vittozzi, Wierer e Windisch: il quartetto azzurro, all’ennesimo podio in Coppa del Mondo (fonte: pagina Facebook ufficiale IBU Biathlonworld)

Biathlon, Coppa del Mondo 2021: Italia ancora sul podio Nové Město, ma a dominare la staffetta mista è la Norvegia

Si conclude la tappa di Nové Město na Moravě, penultimo appuntamento della Coppa del Mondo di biathlon 2021.

L’Italia chiude al meglio il secondo weekend di gare sulle nevi della Moravia, conquistando l’ennesimo podio, un secondo posto nella staffetta mista, con il quartetto, bronzo alle Olimpiadi di PyeongChang 2018, formato da Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Dominik Windisch e Lukas Hofer.

Ad aprire la gara, per gli azzurri, è stata Vittozzi, terza nella sprint di settimana scorsa nella medesima località. La sappadina ha commesso quattro errori al tiro, equamente ripartiti nelle due serie, firmando però anche il terzo tempo sugli sci. Il testimone è dunque passato a Wierer, che reduce dal terzo posto nella sprint di venerdì ha dato continuità al proprio buono stato di forma. La campionessa di Anterselva ha infatti commesso un solo errore in entrambe le serie; firmando però il quinto tempo di frazione sugli sci, nonché i quinti shooting e range time.

In pista sono poi scesi, in ordine, Windisch e Hofer. Il primo ha commesso tre errori in totale, mettendo contestualmente a referto la terza miglior prestazione sugli sci; il secondo, dopo il primo podio stagionale nel contesto individuale, nonostante un errore nell’ultima serie, ha sigillato l’ennesimo piazzamento del rodato quartetto italiano, al nono podio in dieci gare.

La festa azzurra per il podio di Lukas Hofer nella sprint di ieri (fonte: pagina Facebook ufficiale di Lukas Hofer)

A conquistare il successo è stata la Norvegia, nazione che ha dominato la gara limitando gli errori al tiro, quattro in totale. Prepotentemente orientata dalla fresca vincitrice della Sfera di cristallo, Tiril Eckhoff, la staffetta è stata eccellentemente condotta da Marte Olsbu Roeiseland e Tarjei Boe. Quindi infine chiusa dal bi-campione in carica del circuito Johannes Thingnes Boe.

Completa il podio, al terzo posto, anch’ella con dieci errori totali al tiro, la Svezia di Elvira Oeberg, Anna Magnusson, Jesper Nelin e Martin Ponsiluoma. Al quarto e quinto posto, rispettivamente, Francia e Ucraina, che pagano entrambe un giro di penalità.

Il quartetto norvegese, formato dai fratelli Boe e dal Marte Olsbu e Tiril Eckhoff (fonte: pagina Facebook ufficiale IBU Biathlonworld)

La Svezia si aggiudica la staffetta mista individuale. Alle sue spalle la Norvegia, che conquista la Coppa di specialità

Dopo il successo nella staffetta mista tradizionale, la Norvegia ha nuovamente festeggiato, con la vittoria nella Coppa di specialità, maturata a seguito del secondo posto nella staffetta a coppie.

L’unico tandem in grado di battere i Norge Ingrid Tandrevold e Sturla Holm Laegreid, eccellenti al tiro con soli sei bersagli mancati, è stato quello svedese, formato da Linn Persson e Sebastian Samuelsson. Quest’ultimo, in particolare, è stato decisivo, allorché è riuscito nell’ultimo giro a riprendere e dunque a superare, nel rettilineo finale, il giovane norvegese, attualmente in lotta, con il connazionale Johannes Boe, per la conquista della Coppa del Mondo. Completano il podio, al terzo posto, gli Stati Uniti di Susan Dunklee e Sean Doherty.

L’Italia, in pista con i giovani azzurri Tommaso Giacomel e Michela Carrara, conclude al sedicesimo posto, complici dodici errori al tiro e due giri di penalità.

Sturla Holm Laegreid in pista nella staffetta maschile dei Mondiali di Pokljuka (fonte: pagina Facebook ufficiale di Sturla Holm Laegreid)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di biathlon anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Niki Figus
Giornalista pubblicista. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Biathlon