Dopo l’oro nella staffetta mista, l’Italia del ciclismo tifa per Filippo Ganna ed Edoardo Affini nella cronometro maschile, ma non solo: Pippo è d’argento alle spalle di Kung, Arriva l’oro di Vittoria Guazzini nella categoria U23. Tutti i risultati delle cronometro sui 22.4km del circuito intorno a Trento.

CICLISMO, EUROPEI TRENTO 2021: BIS D’ORO PER KUNG, GANNA D’ARGENTO

Dopo aver vinto la staffetta mista, l’Italia punta tutto sulla cronometro maschile degli Europei di ciclismo di Trento 2021, con Filippo Ganna grande favorito: il percorso è per specialisti, con 22.4km completamente piatti che scattano dal MUSE e arrivano nella piazza principale di Trento dopo aver attraversato la stupenda campagna trentina e molti paesi limitrofi. Il primo dei big è Kasper Asgreen (Danimarca), che viene però battuto dal nostro Edoardo Affini: l’azzurro, frenato da un “doppiaggio” nel finale, chiude in 25’08” e viene a sua volta sconfitto da un ottimo Bissegger (Svizzera), che gli rifila 15” toccando i 54km/h di media e accelerando nella seconda parte (aveva 1” a metà percorso). I big, però, devono ancora arrivare: Pogacar, Evenepoel, Cavagna, Ganna e il campione in carica Kung.

Filippo Ganna effettua una grande cronometro: a metà percorso passa con 1” su Evenepoel, penalizzato dalle curve nel finale, e 3”7 su Kung (campione in carica), nel prosieguo della prova sorpassa a doppia velocità Pogacar che era partito un minuto prima. Nel finale Pippo ha un’indecisione nelle curve a U conclusive, e chiude in 24’37” con 54.5km/h di media: Evenepoel resta dietro, chiudendo a 7”, e l’azzurro sogna l’oro casalingo con la maglia di campione del mondo. Non ha fatto i conti, però, col mai inquadrato Kung: lo svizzero vola nella seconda parte, chiude in 24’30” e vince con 7”7 su Filippo Ganna, bissando l’oro dell’anno scorso e bissando l’oro di Reusser al femminile nella giornata trionfale della Svizzera. Oro Kung, argento Ganna e bronzo Evenepoel, coi primi tre racchiusi in 14”: medaglia di legno per Bissegger (23”), che precede il duo Walscheid-Affini (38”), Asgreen (51”), Bodnar (1’04”), Cavagna (1’06”) e Almeida (1’16”).

CICLISMO, EUROPEI TRENTO 2021: ORO REUSSER AL FEMMINILE, GUAZZINI D’ORO NELLE U23

L’Italia conquista la sua seconda medaglia d’oro nella mattinata, una medaglia che porta la firma di Vittoria Guazzini: l’azzurra, con la media di 46.29km/h, conquista l’oro nella cronometro U23 sui 22.4km intorno a Trento. Le U23, categoria esistente solo a livello europeo/mondiale, parlano azzurro: Guazzini d’oro in 29’02”, Ludwig argento a 38”, bronzo per Elena Pirrone a 45”. Oro e bronzo azzurro dunque, mentre restiamo a secco nella cronometro donne elite: l’oro va alla svizzera Marlen Reusser, che sfiora i 50km/h di media col tempo di 27’12”. Argento per Ellen van Dijk, quattro volte oro europeo a cronometro e oggi staccata di 19”, mentre Lisa Brennauer è terza a più di un minuto: 8a Vittoria Bussi, staccata di 2’08”, mentre Elena Cecchini si piazza in 25a posizione con 3’29”. Solo un piazzamento anche negli U23 maschili: l’oro va al danese Price Pejtersen in 25’35”, precedendo Waerenskjold (Norvegia) di 33” e Hoole (Olanda) di 34”, col nostro Filippo Baroncini 7° a 49” e distante solo 15” dal podio. Più lontano Luca Coati, 20° a 1’48”.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di ciclismo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *