È sempre Jarl Magnus Riiber a farla da padrone in Coppa del Mondo dopo quattro tappe. Il primo azzurro in classifica è Alessandro Pittin, ventiduesimo, che in Val di Fiemme ha sfiorato il podio.

Alessandro Pittin ha sfiorato il podio nella tappa in Val di Fiemme (foto FB Alessandro Pittin)

COMBINATA NORDICA, CDM: RIIBER SI RICONFERMERÀ RE?

L’ha vinta nel 2019, si è ripetuto nel 2020 e adesso va a caccia della tripletta. Jarl Magnus Riiber non smette di stupire e vuole la terza Coppa del Mondo della sua giovane carriera (compirà 24 anni ad ottobre). 

Il norvegese infatti, dopo quattro tappe disputate (dovevano essere sei ma quella a Lillehammer è stata rinviata e quella a Otepää annullata), guida la classifica generale a quota 640 punti; 229 di vantaggio sul suo primo rivale, quel Vinzenz Geiger capace di arrivare sul gradino più basso del podio già nel 2020 ma che in carriera si è preso, a differenza di Riiber, un oro olimpico nella gara a squadre, dove la Germania chiuse in testa e la Norvegia seconda.

A completare il podio, quando mancano cinque tappe alla conclusione, c’è un altro tedesco: si tratta di Fabian Riessle, combinatista ben più esperto dei due già citati colleghi che vanta nel suo palmares quattro medaglie olimpiche, 4 medaglie mondiali e due podi in Coppa del Mondo.

La differenza per Riiber fin qui, e come ci ha abituato da due anni a questa parte, l’ha fatta la continuità: ha vinto le prime due Gundersen individuali a Kuusamo, non gareggiando nella terza; è arrivato due volte secondo a Ramsau, in Austria (dove ha vinto entrambe le volte Geiger); ha vinto le due Gundersen individuali in Italia e ha concluso secondo dietro a Watabe nella tappa di Lahti, in Finlandia. 

A proposito dell’Italia, il primo azzurro in graduatoria è Alessandro Pittin, ventiduesimo con 89 punti. L’azzurro, che ha sfiorato il podio nella Gundersen del 17 gennaio in Val di Fiemme chiudendo quinto a 0.6 decimi dal terzo posto, ha saltato la prima tappa in Finlandia causa Covid. Venticinquesimo invece Samuel Costa, che conta come miglior piazzamento il tredicesimo posto nella seconda Gundersen finlandese.

Raffaele Buzzi è trentottesimo, con diciannove punti; mentre l’altro azzurro in gara, Aaron Kostner, è quarantaduesimo con tredici punti.

Siamo quindi al giro di boa di questa Coppa del Mondo, e tutto ad oggi lascia presagire ad una semplice tripletta di Riiber. Sarà effettivamente così oppure Geiger tornerà su di lui?

Solo il tempo saprà darci la risposta corretta, ma già il prossimo fine settimana potremo avere una prima conferma.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di combinata nordica anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Gabriele Burini
Studente di lingue e culture straniere all'Università di Perugia. Volevo fare il calciatore, mi sono dovuto accontentare di raccontare lo sport

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.