Si è concluso, nella giornata di oggi, il secondo turno del Roland Garros 2021. I sedicesimi di finale si tingono d’azzurro con ben 5 italiani qualificati.

Jannik Sinner al Roland Garros 2021
Jannik Sinner al Roland Garros 2021 (FONTE: https://www.tennisworlditalia.com/tennis/news/Jannik_Sinner/)

CINQUE AZZURRI AL 3° TURNO

Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Lorenzo Musetti e Marco Cecchinato si vanno ad aggiungere a Fabio Fognini, componendo il quintetto azzurro che scenderà in campo anche durante il 3° turno del Roland Garros 2021.

SINNER – MAGER 6-1, 7-5, 3-6, 6-3

Pur non senza soffrire, Jannik Sinner vince il derby con l’altro azzurro Gianluca Mager. A Sinner sono serviti quattro set per avere la meglio su Mager, con il punteggio di 6-1, 7-5, 3-6, 6-3.

Primo set senza storia e completamente a favore di Sinner che si porta avanti di due break nei confronti di Mager. In soli 22 minuti di gioco, il primo set va nelle mani di Jannik Sinner.

Grande equilibrio nel secondo set, con Sinner costretto ad annullare due palle set a Mager. Il break arriva nell’undicesimo game ed è a favore di Jannik che, nel gioco successivo, chiuderà i conti, portandosi avanti di due parziali rispetto al connazionale.

Cambio di regia nel terzo set con Gianluca Mager che sale in cattedra, cominciando a mettere in difficoltà Sinner, tanto da conquistarsi il primo break di giornata a suo favore, nel sesto game di questa frazione. Mager fa fruttare il break ottenuto, riaprendo il match e conquistando il terzo set per 6-3.

Quarto set che parte in maniera emozionante con l’istantaneo break da parte di Sinner e l’altrettanta caparbia risposta di Mager che trova il contro-break, tenendo a zero il servizio del proprio avversario. Le emozioni non tardano a tornare perchè Sinner trova la forza di reagire, rubando un break a Mager da una situazione di 0-40. Sarà il colpo decisivo per Sinner che al terzo turno se la vedrà con lo svedese Mikael Ymer.

BERRETTINI – CORIA 6-3, 6-3, 6-2

Partita magistrale da parte del numero 9 del mondo, Matteo Berrettini, cinico e determinato nel superare in tre set (6-3, 6-3, 6-2) l’argentino Federico Coria.

Nel primo set, Berrettini è bravo ad imporre immediatamente il proprio gioco, conquistando un break nel secondo game, grazie ad un ottimo gioco di dritto. L’azzurro continua a macinare tennis, strappando un altro turno di battuta all’argentino, destabilizzato dalla superiorità del gioco di Berrettini. In 31′, l’azzurro archivia la pratica 6-3.

Nel secondo set, Coria comincia a giocare in modo più sereno e spavaldo, tanto da mettere in difficoltà Berrettini, abile a salvare due palle break nel terzo game. La svolta del set arriva nell’ottavo game dove arriva il break decisivo. 6-3 per Berrettini ed azzurro che mette in discesa la partita.

Parte forte Berrettini nel terzo set, strappando subito un break all’avversario. L’azzurro ipoteca il passaggio al turno successivo con altri due break, nel quinto e nel settimo gioco, seppur dopo aver subito la controffensiva di Coria nel sesto game. In un’ora e 44 minuti, Matteo Berrettini guadagna l’accesso al 3° turno del Roland Garros 2021.

MUSETTI – NISHIOKA 7-5, 6-3, 6-2

Primo set al cardiopalma, quello disputato dall’azzurro Lorenzo Musetti contro il giapponese Yoshihito Nishioka. Scambio di break tra i due tennisti nel corso dei primi sei giochi, con la partita riportata in equilibrio sul 3-3 dopo l’iniziale vantaggio di Musetti. Lo scambio di break continua nei sei game successivi con il giapponese vicinissimo a portarsi a casa il primo set. Ottima reazione di Musetti che, sotto 3-5, mette in fila ben quattro game e due break consecutivi, conquistando il primo set per 7-5.

Grande partenza nel secondo set per Musetti che si porta subito avanti di un break nel terzo game. L’azzurro salva ben tre palle break nei tre game successivi, riuscendo a vincere anche questa frazione di gioco, con il punteggio di 6-3.

Terzo set giocato in scioltezza da parte di Musetti e conquistato dall’azzurro con un doppio break nel sesto e nell’ottavo game. 6-2 per Musetti che, al 3° turno, si scontrerà con un altro italiano, Marco Cecchinato in un derby che potrebbe essere valido per un ottavo di finale contro Novak Djokovic.

CECCHINATO – DE MINAUR 6-4, 6-1, 3-6, 6-1

Anche Marco Cecchinato trova la strada per il 3° turno, sconfiggendo in quattro set (6-4, 6-1, 3-6, 6-1) l’australiano Alex De Minaur.

Primo set che parte a vantaggio dell’azzurro, avanti di un break già a partire dal secondo game. Immediato contro-break dell’australiano che ristabilisce la parità di punteggio nel set. Cecchinato è magistrale a salvare tre palle break nel nono game, per poi trovare il break decisivo nel gioco successivo, grazie ad un fantastico gioco di risposta.

Secondo set straordinario di Cecchinato, semplicemente perfetto in ogni sua scelta in questa frazione. Doppio break conquistato dall’azzurro che ha letteralmente messo alla corda all’avversario, privo di ogni controffensiva nei suoi confronti. Un perentorio 6-1 chiude, dopo poco meno di un’ora e mezza di match, la pratica secondo set.

Nel terzo set, l’azzurro spegne la luce, lasciandosi in balia della tattica di gioco di De Minaur che è bravissimo a sfruttare l’opportunità. Non si lascia sfuggire nulla l’australiano che si porta a casa e sfrutta il break guadagnato nel settimo gioco. 6-3 per De Minaur e tutto rimandato al quarto set.

Cecchinato riaccende la luce nella quarta frazione di gioco, non lasciando spazio al tennis del suo avversario odierno. Una reazione sontuosa dell’azzurro che guadagna un doppio break, indirizzando definitivamente la partita nelle sue mani. Al 3° turno, come detto, sarà Cecchinato contro Musetti.

SEPPI – KWON 4-6, 5-7, 5-7

Non supera il turno, invece, Andreas Seppi, sconfitto in tre set dal sudcoreano Kwon Soon-woo con il punteggio di 4-6, 5-7, 5-7.

Inizio subito in salita per Seppi, costretto a salvare ben sette palle break nel corso dei primi cinque game. Break che, però, non viene salvato nel corso del nono gioco e risulterà decisivo per le sorti del primo set. 6-4 per Kwon e match che si fa duro per Seppi.

L’equilibrio la fa da padrone nel secondo set ma viene spezzato, sfortunatamente per l’azzurro, nell’undicesimo game dove Kwon trova il break decisivo, rendendo ora una vera impresa la rimonta per Seppi.

Rimonta che non riuscirà ad aver luogo per l’azzurro che cederà il passo di un break anche in questo terzo set: 7-5 e Kwon che andrà a sfidare un altro azzurro al 3° turno, Matteo Berrettini.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis