Matteo Berrettini entra nella storia dello sport italiano. L’azzurro sconfigge Hurkacz e diventa il primo italiano a centrare una finale di Wimbledon.

Matteo Berrettini a Wimbledon 2021
Matteo Berrettini a Wimbledon 2021 (FONTE: https://www.ubitennis.com/blog/)

BERRETTINI NELLA STORIA

Matteo Berrettini scrive a caratteri cubitali il proprio nome nella leggenda dello sport azzurro. Berrettini è il primo italiano nella storia a centrare la finale di Wimbledon. Per l’azzurro sarà anche la prima finale di uno Slam in carriera.

L’azzurro ha sconfitto in quattro set (6-3, 6-0, 6-7, 6-4) il polacco Hubert Hurkacz. Domenica, Berrettini se la vedrà con il vincente dell’altra semifinale che si disputerà quest’oggi tra Novak Djokovic e Denis Shapovalov.

LA CRONACA DEL MATCH

La semifinale di Wimbledon 2021 tra Matteo Berrettini ed il polacco Hubert Hurkacz comincia con grande equilibrio. Entrambi i tennisti in campo basano il proprio gioco sul loro grande servizio, marchio di fabbrica sia per l’azzurro che per il polacco. Il match continua on-serve anche grazie alle tre palle break salvate da Hurkacz nel terzo game. Il polacco tiene a zero il servizio nel proprio turno di battuta successivo ma deve poi cedere il primo break di giornata a Berrettini nel settimo gioco del set. L’azzurro conferma il break al servizio per poi guadagnarsi un altro break decisivo nel nono gioco: al primo set point disponibile, Berrettini chiude il primo set per 6-3.

Nel secondo set non c’è assolutamente storia. In soli 23 minuti, Hurkacz concede il bagel. Totale confusione per il polacco che ha completamente perso fiducia nel proprio servizio e nelle prime di risposta. Berrettini si guadagna tre break consecutivi, portando a dieci, il numero di game vinti consecutivi. Il polacco ora deve rimboccarsi le maniche e ritrovare il proprio tennis. 6-0 per Berrettini che si trova ad un set da una storica finale di Wimbledon.

Grandissimo equilibrio nel terzo set. Il polacco si ricompone e riesce ad interrompere la serie di undici game consecutivi persi, durante il secondo gioco di questo parziale. Hurkacz ritrova il servizio mentre Berrettini non lo perde mai, tenendolo anche a zero nel nono e nell’undicesimo game. Hurkacz porta l’azzurro al tiebreak dopo aver mantenuto anche lui il turno di battuta a zero. Il tiebreak è fatale per Berrettini che perde subito un minibreak ai danni di Hurkacz. Il polacco porta a due il numero di minibreak di vantaggio sull’azzurro. Berrettini recupera un minibreak ma Hurkacz si porta a casa l’ennesimo tiebreak del suo torneo. 7-6 per il polacco, si va al quarto set.

Immediato break di Berrettini in questa quarta frazione del match, confermandolo nel game successivo. Il polacco reagisce, ritrovando il turno di battuta e tenendolo a zero nel terzo game. Berrettini amministra la partita, rimanendo in vantaggio sempre di un break. Hurkacz resta a contatto, annullando anche un match point nel nono gioco. L’azzurro sente la pressione nel game decisivo: primo doppio fallo concesso. Berrettini ritrova subito la concentrazione al servizio, arrivando anche al centesimo ace del suo torneo. La storia è lì e Berrettini incide il proprio nome su di essa. 6-4 e prima finale Slam della sua carriera. Matteo Berrettini sarà il primo italiano di sempre a giocare una finale di Wimbledon. Ora l’azzurro attende il vincente dell’altra semifinale che si giocherà tra Novak Djokovic e Denis Shapovalov.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis