Pechino 2022, Day 12: tocca allo short track azzurro essere d’argento e di bronzo. Italia dodicesima nel medagliere dopo il Canada

Pechino 2022, Day 12: Lo short track italiano bissa i risultati dello sci alpino. Fontana e la staffetta maschile rispettivamente d’argento e di bronzo. Italia superata dal Canada nel medagliere.

Pechino 2022, Day 12: È nuovamente argento e bronzo per Italia Team. Arianna Fontana e la staffetta maschile sul podio dello short track

La dodicesima giornata olimpica dell’Italia prende il suo avvio con una strepitosa prova della staffetta maschile nei 5000m. La compagine azzurra formata da Yuri Confortola, Pietro Sighel, Tommaso Dotti e Andrea Cassinelli terminano la loro finale superando la Russia all’ultimo e piazzandosi terzi per soli 9 millesimi.
A vincere la staffetta è il Canada, seguita dalla Corea.

Nella stessa giornata, lo short track si replica con un’inarrestabile Arianna Fontana: arriva il suo secondo podio che ritocca nuovamente il suo record (11 medaglie olimpiche) che la nomina l’azzurra più medagliata nella storia dello sport italiano.
Solo a Pechino 2022, la short tracker conquista tre medaglie (un oro e due argenti).

Nella sfida dei 1500 metri femminili di short track, la pattinatrice della Sud-Corea Minjeong Choi vince l’oro tagliando il traguardo in 2’17”81. Lotta al photo finish tra Arianna Fontana e la rivale Suzanne Schulting: l’olandese viene superata superata per appena tre millesimi (2’17”862 per la Fontana, 2’17”865 per Schulting).

 

Pechino 2022, Day 12: il medagliere

La delegazione norvegese a caccia di un nuovo oro (per un totale di 13) che le permette, insieme ai suoi sette argenti e otto bronzi, di rimanere in testa e creare un certo distacco dalla Germania a -3 ori (e a quota sei argenti e quattro bronzi).

All’ultimo gradino del podio sempre gli Stati Uniti che, alla fine di questa giornata olimpica totalizzano 19 medaglie (otto ori, sette argenti e quattro bronzi). Torna in gioco la Repubblica cinese con sette ori, quattro argenti e due bronzi; mentre l’Austria (sei ori, sette argenti e quattro bronzi) scende in quinta posizione a -1 dalla delegazione asiatica.

Nella seconda metà della top10 si piazzano a esatta parità di medaglie i Paesi Bassi e la Svezia (sei ori, quattro argenti e quattro bronzi). Segue in ottava posizione la Svizzera (cinque ori e cinque bronzi) sopra il ROC (quattro ori, otto argenti e dodici bronzi) e la Francia (quattro ori, sette argenti e due bronzi).

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.