Treviso batte in casa i campioni della Reyer, mentre Bologna continua a macinare vittorie, grazie anche all’estro di Teodosic.

Milos-Teodosic-Virtus-Bologna-basket
Bologna vola e vince anche contro Varese, grazie a Teodosic (fonte: pagina facebook Virtus Bologna).

Trieste batte Brescia, nel segno di Sveva

Tre gli anticipi del sabato, per questa quinta giornata del campionato di serie A1. L’Alma Trieste (che per questa partita aggiunge al proprio nome, quello di Sveva), batte in volata la Leonessa Brescia per 76 a 74. Partita molto emozionante, sia dal punto di vista umano che da quello sportivo dove, ad avere la meglio sono i padroni di casa (sempre in controllo, salvo sul finale thrilling), grazie anche alla super prestazione di Jones (22 punti). Importantissima (e forse mai pensata) la vittoria di Treviso contro Venezia per 90 a 79, al termine di una partita completamente girata nella ripresa super dei padroni di casa, guidati da un Nikolic molto ispirato (23 punti). Alla Reyer non basta un Daye da 23 punti. Infine, la Virtus Bologna (ancora imbattuta in campionato) riesce ad avere la meglio anche su una tosta e solida Varese, che crolla soltanto nell’ultimo periodo (30 a 25 per i felsinei), soprattutto sotto i colpi di un Milos Teodosic ancora decisivo (19 punti e 5 assist). Per Varese non basta un Mayo da 27 punti.

Super colpaccio di Cremona che vince nel finale di partita contro una spenta Milano (secondo stop di fila in campionato) per 82 a 78. Saunders è l’autentico fattore in campo (19 punti, 5 rimbalzi e 6 assist), mentre per Milano, priva di Scola e Brooks, l’ultimo a mollare è Micov con 26 punti (Rodriguez, 12 punti).

Vince la sfida tra neo promosse, la Virtus Roma, che si impone per 79 a 65 contro la Fortitudo Bologna. Roma si appoggia sui due veterani, Dyson e Jefferson (21 punti) e all’estro di Alibegovic (17 punti). Decisivo il terzo periodo, concluso con il parziale di 20 a 9 per i padroni di casa. Per Bologna, bene Robertson con 16 punti.

Torna a vincere anche Cantù e ferma Trento per 78 a 72, grazie ad una partita sempre condotta con calma precisione e alla prestazione di Wilson (17 punti e il rimbalzo decisivo nel finale). Per Trento si salva Kelly con 24 punti a referto e 9 rimbalzi.

Vince ancora Reggio Emilia che, dopo essere in svantaggio per quasi 30 minuti, riesce a recuperare e a superare Pistoia sino al 84 -72 finale. Top scorer per Reggio Vojvoda con 20 punti e Johnson (21 punti) per Pistoia.

Infine, Brindisi ha la meglio (seppur a fatica) contro Pesaro (ferma a 0 punti in classifica) per 108 a 99 (Brown ne fa 30, con 7 rimbalzi).

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di basket anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Nato a Cremona nel 1992, laureando in Giurisprudenza a Pavia. Sono un tifoso e appassionato di basket, soprattutto la Serie A1 italiana, con uno sguardo anche alla lega femminile. Cercherò di fare il punto del campionato giornata per giornata.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Basket