Basket, NBA Playoff 2021. Gli Atlanta Hawks si aggiudicano gara-quattro 103-100 e pareggiano la serie di semifinale contro i Philadelphia ’76ers.

La stella degli Hawks Trae Young in gara-quattro (fonte: profilo Twitter ufficiale degli Atlanta Hawks)

Basket, NBA Playoff 2021: gli Atlanta Hawks si aggiudicano gara-quattro 103-100, 2-2 nella serie di semifinale contro i Philadelphia 76ers

Dopo due vittorie dei Philadelphia 76ers, in gara-due e gara-tre a seguito della sconfitta casalinga dell’esordio, gli Atlanta Hawks ritrovano il successo in gara-quattro, 103-100, portando sul 2-2 un’assai equilibrata serie di semifinale dei Playoff NBA 2021.

Entrambe le squadre iniziano con un quartetto differente rispetto alla partita precedente; coach Nate McMillan lascia un opaco Solomon Hill in panchina, preferendogli Kevin Huerter, mentre coach Doc Rivers è costretto a fare a meno del veterano Danny Green, out per uno strappo al polpaccio destro, rimediato in gara-tre.

Il quarto appuntamento della serie, alla State Farm Arena di Atlanta, si gioca sul filo dei nervi. Le stelle delle due squadre, Trae Young e Joel Embiid, complici alcuni problemi fisici, rispettivamente a spalla e ginocchio destro, iniziano con qualche errore. A loro ovviano, nel primo quarto, i tiratori Bogdan Bogdanovic (22 punti, 9/24 dal campo e 4/13 da tre, e 5 rimbalzi nella gara) e Seth Curry (che chiuderà con 17 punti e 3 assist; 7/10 al tiro e 3/6 dall’arco). Nel secondo quarto si accendono sia Young che Embiid; quest’ultimo, coadiuvato dal veterano Tobias Harris (20 punti e 5 rimbalzi, 8/15 dal campo con 2/3 da tre in quasi trentanove minuti di partita). A fare la differenza, però, sono innanzitutto la difesa e la fisicità dei Sixers, che chiudono il primo tempo in vantaggio 62-49.

Nel secondo tempo, nonostante l’eccellente lavoro difensivo di Ben Simmons, Young si accende definitivamente, riportando i padroni di casa a contatto. Merito, in particolare, di John Collins (14 punti con 6/15 dal campo e 1/3 da tre, 12 rimbalzi di cui 5 in attacco), “cinque” molto meno fisico dell’elvetico Clint Capela (12 punti e 13 rimbalzi), ma particolarmente prezioso in attacco, in quanto in grado di offrire molteplici soluzioni ai “falconi”. Che, infatti, anche grazie all’apporto del veterano azzurro Danilo Gallinari (7 punti, con 1/6 dal campo, 1/3 da tre e 4/4 ai liberi, e 6 rimbalzi; in una prova da valutare al netto della produzione numerica), chiudono il terzo quarto a un solo possesso di distanza dai rivali.

Joel Embiid in azione durante gara-tre della serie contro gli Atlanta Hawks (fonte: profilo Twitter ufficiale di Joel Embiid)

Nell’ultimo quarto, i Philadelphia 76ers provano a rinvertire l’inerzia della partita, grazie ai punti dalla panchina di Shake Milton (8 punti e 3 assist). Cui, però, risponde il veterano degli Hawks Lou Williams (9 punti con 2/5 al tiro, 1/2 dall’arco e 4/4 ai liberi). Dopo il difficile inizio, Trae Young appone la propria, definitiva firma su gara-quattro, che chiude con 25 punti (8/26 al tiro, 3/11 dalla lunga distanza e 6/8 ai liberi) e 18 assist, record in carriera compresi i playoff. Viceversa, Phila soccombe, alla stregua della sua stella Joel Embiid, alle prese con non poche difficoltà. Il secondo classificato nella corsa all’MVP (vinto dal centro dei Denver Nuggets Nikola Jokic) conclude sì la partita con 17 punti, 21 rimbalzi e 4 assist; tuttavia, il camerunese chiude il proprio secondo tempo senza canestri dal campo, 0/12 (nel 4/20 totale della gara).

Con la serie sul 2-2, gara-cinque sarà l’epitome delle pivotal game, gergo NBA che identifica le partite attorno a cui solitamente “ruota” una serie. E se, per gara-quattro alla State Farm Arena, il clima ha iniziato a scaldarsi, al Wells Fargo Center di Philadelphia, nella notte italiana tra mercoledì 16 e giovedì 17, si preannuncia rovente.

Danilo Gallinari in maglia Hawks durante la serie Playoff contro i New York Knicks (fonte: profilo Twitter ufficiale degli Atlanta Hawks)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di basket anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube

Niki Figus
Studente universitario. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Basket