Straordinaria impresa di Jacopo Luchini a La Molina, tappa della Coppa del Mondo 2020 di parasnowboard. Doppia vittoria nella tappa odierna.

Jacopo Luchini sul podio a La Molina
Jacopo Luchini sul podio a La Molina (FONTE: https://fisip.it/news/item/)

DOPPIETTA MERAVIGLIOSA

Giornata incredibile per Jacopo Luchini. Il rider toscano ha conquistato, per la prima e seconda volta in carriera, il gradino più alto del podio a La Molina.

Le difficili condizioni meteo hanno fatto sì che le due gare, valide per le qualificazioni, fossero in realtà due effettive manche di banked slalom. Luchini, nella prima gara, ha chiuso in 31.77, battendo il britannico Barnes-Miller (33.58) ed il russo Slinkin (34.06). Nella seconda è stato ancora più veloce con un tempo di 31.44, precedendo il francese Montaggioni (32.27) e, di nuovo, il russo Slinkin (33.20).

LE DICHIARAZIONI DI CONFORTIN

Ha così commentato, a fina gara, il responsabile tecnico azzurro Igor Confortin: “Si sapeva che il tempo non ci avrebbe aiutato, così si è deciso di fare una run sulla pista rossa e una sulla blu e se c’era tempo sarebbero state delle qualificazioni, altrimenti valevano come gare di banked slalom tradizionali. Ci abbiamo provato con la prima qualificazione, ma il maltempo ha bloccato tutto e si è tornati a questo piano originale. Jacopo ha calato questo bel double e alla fine ci è andata bene per il risultato. Non è stato facile perché ieri c’era vento e oggi è stato tutto un po’ caotico, ma eravamo pronti e le due vittorie lo dimostrano”.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di snowboard paralimpico anche sui nostri social: Facebook,Twitter, Instagram, YouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *