Non basta una grande prestazione a Matteo Berrettini per eliminare Nole Djokovic dal Roland Garros 2021. Il serbo passa in quattro set (6-3, 6-2, 6-7, 7-5).

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini (FONTE: https://www.ansa.it/sito/notizie/sport/)

BERRETTINI ELIMINATO

Non basta una grande prestazione a Matteo Berrettini per passare il turno contro Novak Djokovic ai quarti di finale del Roland Garros 2021. Il serbo ha superato l’azzurro in quattro set (6-3, 6-2, 6-7, 7-5). Una partita dominata per lunghi tratti dal numero 1 al mondo ma ben disputata comunque dall’azzurro, lasciando belle speranze per la stagione sull’erba, che culminerà nel grande appuntamento di Wimbledon.

LA CRONACA DEL MATCH

Il primo set è completamente a favore del serbo che prende subito il largo grazie al break ottenuto nel quarto game. Il break sarò fondamentale per l’andamento di questo primo parziale: Berrettini, pur giocando ottimamente i propri turni di battuta, non riuscirà a colmare lo svantaggio dal serbo, che chiuderà i conti per 6-3.

Il secondo set comincia decisamente a favore di Djokovic che, dopo aver tenuto per i primi due game il servizio a zero, trova il break nel quinto gioco del set. Il serbo scappa via, guadagnando il break decisivo nel settimo game del set. Berrettini lascia per strada qualche gratuito di troppo ed il serbo, dall’alto della sua esperienza, non può che approfittarne. 6-2 e secondo set archiviato in favore di Djokovic.

Grande equilibrio nel corso del terzo set, con il pubblico dello Chatrier che si è ormai schierato tutto dalla parte di Berrettini. L’entusiasmo gioca a favore dell’azzurro, che trova nel tiebreak un’insperata ancora di salvezza, riaprendo i giochi di questo match. Berrettini sembra galvanizzato e maggiormente concentrato. 7-6 in questo terzo set e match prolungato almeno al quarto parziale.

Dopo una piccola pausa, per permettere al pubblico parigino di lasciare gli spalti e rispettare il coprifuoco, fissato in Francia alle 23, il quarto set può avere inizio. La partenza di questo set segue il medesimo filone logico del parziale precedente, con grande equilibrio tra le due parti. Il match, tuttavia, si deve interrompere nuovamente: alcuni dissidenti avevano deciso di non abbandonare gli spalti, inneggiando per la loro permanenza. Dopo circa 15 minuti si può ricominciare. Berrettini sembra non risentire della ormai totale assenza di pubblico, tutto a suo favore finché presente, giocando un tennis esemplare. Ma Djokovic non è il numero 1 del circuito senza motivi: nel momento decisivo, al dodicesimo game, dopo tre ore e mezza di battaglia, il serbo, alla terza palla match disponibile, chiude i giochi per 7-5, avanzando alle semifinali del Roland Garros 2021, dove affronterà Rafael Nadal. Uscita di scena a testa altissima per Berrettini che conferma, ancora una volta, una grande forza caratteriale nonché una strepitosa maestria in questo sport.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis