Domina il biathlon nel programma della 14a giornata di gare per l’Italia nelle Olimpiadi invernali di Pechino 2022: le previsioni infauste sul freddo previsto per sabato hanno spinto gli organizzatori a disputare entrambe le mass start quest’oggi. Delude Wierer (22a), mentre Windisch chiude 5° nella mass start maschile. Non ci sono dunque medaglie per l’Italia. Bene Deromedis (5°) nello skicross e Bosa (15°) nello speed skating, chiude la giornata il pattinaggio di figura.

(fonte: pagina Facebook ufficiale di Dominik Windisch)

OLIMPIADI INVERNALI LIVE, DAY 14: SEGUI TUTTE LE GARE DEGLI AZZURRI!

La quattordicesima giornata di gare per l’Italia, che entra ormai nelle fasi finali della sua partecipazione alle Olimpiadi invernali di Pechino 2022 dopo essere arrivata a 16 medaglie, è dominata dal biathlon. Il freddo previsto per sabato, con le temperature in netto calo e il forte rischio di malori e/o malanni per gli atleti (già accaduti, tra fondo e biathlon), ha spinto gli organizzatori e il CIO a disputare entrambe le mass start nella giornata di venerdì. Delude Dorothea Wierer al femminile, con otto errori al poligono e il 22° posto, 5° invece Dominik Windisch con una buona rimonta nel finale della prova maschile. Ottimo Deromedis, 5° nello skicross sfiorando la finalissima. Ottima prestazione per le due coppie azzurre del pattinaggio di figura, Nicole Della Monica con Matteo Guarise e Rebecca Ghilardi con Filippo Ambrosini sfoderano una buona prestazione e ottengono entrambe la qualificazione.

14:43 – Dopo le ultime qualificazioni nel pattinaggio di figura si chiudono le gare di oggi per l’Italia. Purtroppo il team azzurro non è riuscito a guadagnare nessuna medaglia

14:43 – Entrambe le coppie italiane riescono a rientrare nella zona qualificazione e a qualificarsi per il Free Skating. Nicole Della Monica con Matteo Guarise sono definitivamente in decima posizione, mentre Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini arrivano quindicesimi

14:10 – Buone notizie anche per la seconda coppia italiana in gara nel pattinaggio di figura. Gli azzurri Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini ottengono la qualificazione piazzandosi in momentanea dodicesima posizione con il punteggio di 55.83

13:00 – Grande prestazione degli azzurri Nicole Della Monica con Matteo Guarise che ottengono il punteggio di 63.58 e si piazzano in momentanea quarta posizione ottenendo la qualificazione

12:30 – Dopo i primi atleti in gara c’è già un prima coppia qualificata, quella statunitense formata da Brandon Frazier e Alexa Knierim con il punteggio di 74.23. L’Italia ancora non è scesa in pista

11:30 – Riprendono le gare degli azzurri con il pattinaggio di figura, per l’Italia ci sono le due coppie formate da Nicole Della Monica con Matteo Guarise e Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini

10.47 – Il prossimo appuntamento italiano sarà col pattinaggio di figura e la gara delle coppie. Schiereremo due squadre: Nicole Della Monica e Matteo Guarise, ma anche la coppia “giovane” formata da Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini.

10.45 – Aggiornamento dallo speed skating: chiude 15° David Bosa col suo 1.09.35. Oro all’olandese Krol (1.07.92).

10.41 – Mass start maschile, biathlon: oro a Johannes Boe, argento allo svedese Ponsiluoma (+40″3) e bronzo all’altro norvegese Christiansen (+1’12”) che precede Fillon Maillet, per la prima volta fuori dal podio in queste Olimpiade, dove alla peggio era stato argento. Ottimo 5° Dominik Windisch, che supera Laegreid nel finale chiudendo a 1’38”. Malissimo Hofer, solo 27° a 4’44” con sei errori al poligono e (pare) problemi alle mani per il freddo di Zhangjiakou. 

10.33 – Cinque su cinque per Dominik Windisch nell’ultimo poligono, un risultato che lo fa uscire in 5a posizione (distante dal podio) alla vigilia dell’ultimo giro. Si riapre la corsa alle medaglie, coi tre errori di Fillon Maillet, superato dallo svedese Ponsiluoma e dal norvegese Christiansen. Male #Hofer: altri due errori.

10.28 – Due errori al poligono per Johannes Boe, che esce comunque primo. Mette a rischio il podio Fillon Maillet, con tre errori!

10.24 – Altri errori per gli azzurri nel primo poligono in piedi: uno per Windisch, due per Hofer. Si invola Johannes Boe, perfetto al tiro, mentre Fillon Maillet rientra in zona-podio.

10.16 – Due errori per Dominik Windisch, che era 10° e verosimilmente saluterà la corsa alle medaglie. Sbaglia un colpo Lukas Hofer. Errore anche per il favorito Fillon Maillet. Va in fuga Johannes Boe dopo il secondo (e ultimo) poligono a terra.

10.08 – Un errore al poligono a terra per 2/3 degli atleti, compreso il nostro Hofer. Cinque su cinque invece per Windisch, che esce in 9a posizione a 16″ dalla vetta, forse dopo aver rotto un bastoncino. 

10.00 – Inizia la mass start maschile del biathlon, sui 15km: schieriamo Hofer e Windisch.

9.40 – Vince la sua batteria nei 1.000m dello speed skating, col tempo di 1.09.35, David Bosa. Non sarà da medaglia, i migliori devono ancora arrivare.

8.45 – Prossimi appuntamenti: alle 9.30 i 1.000m dello speed skating (Bosa), alle 10 la mass start maschile sui 15km (Hofer, Windisch). La giornata verrà chiusa dalla gara a coppie del pattinaggio di figura: il via alle 11.30.

8.44 – Oro francese nella mass start del biathlon femminile. La francese Braisaz domina sugli sci e conquista la vittoria: argento e bronzo norvegese con Eckhoff (+15″3) e Roeiseland (+34″9). 22a Dorothea Wierer a 3’23”, con otto errori al poligono.

8.35 – Regolare nell’errore Dorothea Wierer: due bersagli mancati per ciascun poligono, otto in tutta la mass start. Vivrà una gara anonima, nella quale anche le medagliate hanno commesso 4 errori ciascuna.

8.25 – Altri due errori ed altri due giri di penalità per Dorothea Wierer, in una delle peggiori gare della sua carriera. Errori su errori anche per le avversarie, in un poligono condizionato fortemente dal vento: si riapre la corsa alle medaglie, purtroppo non per Doro.

8.21 – Uno-due svizzero nello skicross: oro a Ryan Regez e argento ad Alex Fiva. Il bronzo va al russo Ridzik. 5° Deromedis, vincitore della Small Final.

8.19 – Un fenomenale Simone Deromedis domina la Small Final e chiude quinto nello skicross: primo dall’inizio alla fine l’azzurro, che si toglie anche uno sfizio, imitando il famoso salto a gambe aperte reso famoso da Kristian Ghedina! Che giornata per il 21enne!

8.16 – Dorothea Wierer è uscita mentalmente dalla gara: altri due errori al poligono e addio definitivo a ogni speranza di medaglia (e top-10).

8.08 – Non inizia bene la gara della mass start per Dorothea Wierer: due errori nel poligono a terra, condizionato dal forte vento (7m/s), e due giri di penalità. La sua prova è in salita, dovrà rimontare o sperare negli errori altrui.

8.01 – Via alla mass start femminile del biathlon sulla distanza di 12.5km. L’Italia proverà a centrare le medaglie con Dorothea Wierer, unica azzurra al via.

8.00 – Perde velocità dopo un contatto, vanificando una grandissima partenza, Simone Deromedis. L’azzurro è mestamente terzo nella sua semifinale e disputerà la Small Final: passano Fiva e Ridzik, che aveva chiuso 29° nel seeding round…

7.54 – Tutto pronto per la semifinale dello skicross con Simone Deromedis: Fiva, Ridzik e Leman. Servirà un’impresa, visto che sfiderà il campione olimpico uscente e il campione del mondo.

7.44 – Gli sfidanti di Deromedis nella semifinale: Fiva, Ridzik e il campione olimpico Leman. Non sarà facile qualificarsi alla finalissima.

7.39 – Strepitosa prova di Simone Deromedis, che non fa una piega quando Fiva prova a buttarla sul fisico, reagisce e gestisce il suo quarto di finale da assoluto dominatore, togliendosi anche il lusso di rialzarsi nel finale. Avremo un azzurro nelle semifinali dello skicross!

7.36 – Ci siamo, inizia il quarto di finale per Simone Deromedis. Sfida Fiva, Midol e Bohnacker. Deve arrivare nei primi due per centrare la semifinale.

7.06 – Grandissima manche di Simone Deromedis, che con personalità impedisce ad ogni avversario di superarlo, lottando come un leone. Vince agevolmente la sua heat, con 43/100 sul francese Midol, e vola nei quarti. Sfiderà proprio il transalpino, oltre a Fiva e Bohnacker.

7.03 – Dopo aver assistito al dominio di Alex Fiva nel primo ottavo, siamo pronti ad assistere alla heat col nostro Simone Deromedis: l’azzurro sfiderà Midol, Wallasch e Kappacher.

7.00 – Iniziano gli ottavi dello skicross. Nella seconda heat, Simone Deromedis, ottavo dopo il seeding round.

6.09 – Simone Deromedis sarà nella seconda heat degli ottavi di finale dello skicross. Sfiderà Midol, Wallasch e Kappacher.

6.05Aggiornamento dallo skicross. Si è concluso il seeding round e Simone Deromedis chiude in 8a posizione, a 54/100 dal leader Alex #Fiva. Dalle 7 gli ottavi.

5.39 – Il (forte) vento rischia di danneggiare lo skicross. Secondo stop nel seeding round per il crollo delle strutture gonfiabili all’arrivo, e ora iniziano a muoversi e cadere anche le reti di protezione.

5.06 – Buonissimo risultato per Simone Deromedis, primo azzurro in gara quest’oggi. Il 21enne è terzo (per ora) nel seeding round dello skicross, nonostante una partenza decisamente rivedibile: solo 54/100 di ritardo dal leader, lo svizzero Alex Fiva.

4.45 – Prima gara per gli azzurri in questa 14a giornata di gare. Inizia il seeding round dello skicross maschile: schieriamo Simone Deromedis.

4.30 – Chiuderà la giornata il pattinaggio di figura, con la gara a coppie. L’Italia schiera, nel programma corto, due squadre: quella “storica” formata da Nicole Della Monica e Matteo Guarise, e i debuttanti olimpici Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini. Si insegue la qualificazione al programma libero, a partire dalle 11.30.

4.25 – Ancora il biathlon protagonista, con la già programmata mass start maschile (15km) alle 10: schieriamo Lukas Hofer e Dominik Windisch. Attesa per il primo, ottimo in queste Olimpiadi e 4° nell’inseguimento.

4.20 – Prima delle mass start di sabato, con grandi chances di medaglia azzurre, ecco l’ultima prova veloce dello speed skating: Jeffrey Rosanelli e David Bosa impegnati nei 1.000m a partire dalle 9.30.

4.15 – Si inserisce nel calendario la mass start femminile del biathlon (12.5km), inizialmente programmata per sabato e disputata dalle migliori 30 del ranking mondiale. L’Italia schiera Dorothea Wierer, a caccia della seconda medaglia. Alle 8 il via.

4.10 – La giornata si apre (tardi, per gli standard consueti di Pechino 2022) alle 4.45 col seeding round dello skicross maschile. Schieriamo Simone Deromedis, 21enne che può sfoderare una buonissima prova. Alle 7 gli ottavi, dalle 7.35 i quarti, dalle 7.54 le semifinali e alle 8.10 la finalissima.

OLIMPIADI INVERNALI: ULTIME NEWS E RISULTATI

News sulle Olimpiadi Invernali Pechino 2022 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Biathlon