Nell’undicesima giornata di serie A1, importantissimi i successi di Reggio Emilia, Napoli, Pesaro e Fortitudo Bologna. Cremona in crisi.

La Fortitudo Bologna è viva

L’undicesima giornata del campionato di LBA si apre con l’importantissimo successo di Pesaro, che espugna Treviso per 73 a 63, pur essendo priva di Delfino (Zanotti ne fa 18 con 7 rimbalzi).

Questa giornata è stata segnata da diversi successi decisivi in chiave salvezza. Impresa di Reggio che batte Brindisi per  72 a 56 (Cinciarini confeziona 10 assist). Torna al successo in tresferta anche la Dinamo, che espugna il Taliercio per 76 a 70. Importantissimo il successo nel posticipo per la Fortitudo Bologna che annienta Trieste per 96 a 61, grazie alla grande prova di Procida (19 punti), forse la prima in maglia bolognese. Se la Fortitudo si rialza, sprofondano sempre più Cremona e Varese. La Vanoli cede contro una Virtus rallentata per 87 a 75; troppo corta la squadra di Galbiati e senza Poeta e Spagnolo si senta l’assenza di un play che macini gioco. Cede anche Varese contro una Napoli sempre più lanciata in classifica grazie finalmente a Rich che tutti si aspettavano, con 31 punti a referto e il vero faro nell’attacco napoletano (98 a 89 il finale). Rimane in quota anche Trento che batte dopo un overtime difficile, Tortona per 85 a 80 (Flaccadori ne mette 24). 

Infine, non conosce stop il rullo Milano. Questa volta a farne le spese è Brescia (76 a 62 il finale).

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di basket anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

mm
Nato a Cremona nel 1992, laureando in Giurisprudenza a Pavia. Sono un tifoso e appassionato di basket, soprattutto la Serie A1 italiana, con uno sguardo anche alla lega femminile. Cercherò di fare il punto del campionato giornata per giornata.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Basket