Jannik Sinner approda senza giocare (causa ritiro Isner) agli ottavi di finale dell’Indian Wells 2021. Eliminati, invece, Berrettini e Fognini.

Jannik Sinner

Jannik Sinner (FONTE: http://www.livetennis.it/post/)

AVANTI SOLO SINNER

Jannik Sinner è l’unico azzurro a qualificarsi agli ottavi di finale dell’Indian Wells 2021. Il 20enne tennista italiano ha sfruttato il ritiro, per motivi personali di John Isner: l’americano, infatti, diventerà a breve papà per la terza volta.

Devo essere con la mia famiglia, è molto più importante del tennis” ha dichiarato lo statunitense che così lascia campo e qualificazione a Sinner. Per l’azzurro sono punti fondamentali in vista delle Finals di fine anno: Sinner allunga su Auger-Aliassime e mantiene il contatto con Ruud Hurkacz.

Sono stati eliminati, invece, Matteo Berrettini Fabio Fognini, rispettivamente dall’americano Taylor Fritz e dal greco Stefanos Tsitsipas. Non ci sarà, quindi, un derby tutto azzurro tra i due miglior tennisti italiani nel ranking mondiale.

BERRETTINI – FRITZ 4-6, 3-6

Una partita strana e mal giocata da Matteo Berrettini, sconfitto meritatamente in due set (6-4, 6-3) dallo statunitense Taylor Fritz.

Il primo set è stato giocato on-serve sino al break decisivo del quarto game: decisivi l’aggressività di Fritz in risposta ed il doppio fallo di Berrettini in conclusione di gioco. L’americano ha mantenuto il servizio a zero, prima di conquistare un nuovo break che ha messo il game in discesa. L’implacabilità di Fritz è stata bloccata dal doppio controbreak dell’azzurro, abile a reagire nel momento decisivo del gioco. Ma la montagna russa di questo set ha trovato la sua conclusione nel decimo game: altro passaggio a vuoto di Berrettini, impreciso in battuta con tre gratuiti ed un doppio fallo. 6-4 per Fritz nella prima frazione.

Il secondo set ha avuto un copione iniziale identico alla prima fase di gioco: equilibrio nei primi game break trovato da Fritz nel quarto gioco. In questa parte di match, tuttavia, l’americano è stato bravo a non incombere nei medesimi errori della prima frazione, mantenendo in scioltezza il controllo della partita. Berrettini non è riuscito a trovare la chiave di volta, concedendo la scena al suo avversario che, agli ottavi di finale, se la vedrà con un altro azzurro, l’unico rimasto in gara ad Indian WellsJannik Sinner.

FOGNINI – TSITSIPAS 6-2, 3-6, 4-6

Non è bastata una delle migliori partite annuali a Fabio Fognini, eliminato in tre set (2-6, 6-3, 6-4), ai sedicesimi di finale, dal numero 3 del seeding, il greco Stefanos Tsitsipas.

Dopo due ore di grande tennis ed un primo set dominato dall’azzurro, frutto di un ottimo doppio break conquistato, Fognini  si è dovuto arrendere alla qualità, sempre maggiore di gioco, espressa da Tsitsipas, infallibile e micidiale al servizio.

Ai fini dell’incontro, è stato decisivo un passaggio nella terza frazione, con Fognini che non è riuscito a sfruttare due palle break consecutive nel secondo game, prima di venire breakkato nel quinto, regalando così l’accesso agli ottavi di finale dell’Indian Wells 2021 Tsitsipas. Il greco sfiderà l’australiano Alex De Minaur.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis