Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Musetti ed Andreas Seppi hanno conquistato la qualificazione al 2° turno dell’US Open 2021.

Andreas Seppi
Andreas Seppi (FONTE: https://www.eurosport.it/tennis/tennis-seppi-)

QUATTRO AZZURRI AL 2° TURNO

Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Musetti ed Andreas Seppi hanno conquistato la qualificazione al 2° turno degli US Open 2021. Un’ottima prova da parte degli azzurri, specialmente quella di Seppi, trasformato in versione maratoneta per avere la meglio al tiebreak del 5° set dell’ungherese Marton Fucsovics.

BERRETTINI – CHARDY 7-6, 7-6, 6-3

Comincia bene l’avventura agli US Open 2021 di Matteo Berrettini, che ha trovato una vittoria, non semplice, contro il francese Jeremy Chardy. Una prova di forza non indifferente per il n° 8 del ranking mondiale, abile a recuperare lo svantaggio sia nel primo che nel secondo set, prima di vincere e portarsi a casa entrambi i tiebreak. Nell’ultima frazione, Berrettini ha strappato il servizio a Chardy, mantenendo il break di vantaggio lungo tutto il corso del set. Al 2° turno, sarà un altro francese a sfidare l’azzurro: la sfida sarà contro Corentin Moutet, con in vista un possibile scontro ai quarti di finale contro Novak Djokovic, in un match che saprebbe tanto di rivincita per la finale di Wimbledon 2021.

SINNER – PURCELL 6-4, 6-2, 4-6, 6-2

Primo successo in carriera per Sinner sul campo di New York che è arrivato in 4 set contro l’australiano Max Purcell. Una buona vittoria per il n° 16 del seeding, abile ad imporre il suo tennis su Purcell. Nel primo set, Sinner ha avuto la meglio dopo uno scambio di break e controbreak con l’australiano. La seconda frazione ha parlato solo con il linguaggio tennistico dell’azzurro, in assoluto controllo del match. Il passo falso è arrivato nel terzo set, complice anche un piccolo problema fisico ma nell’ultima frazione, Sinner ha messo subito davanti a sé due break di distanza, portandosi a casa la partita e mettendosi in tasca la qualificazione al 2° turno.

MUSETTI – NAVA 6-7, 6-4, 6-1, 6-3

Grande rimonta di Lorenzo Musetti, vittorioso (dopo oltre due mesi di sconfitte internazionali) in 4 set contro l’americano Emilio Nava. Una partita più complicata del previsto per l’azzurro, subito sotto di un break in apertura di primo set. La reazione è arrivata nel momento decisivo della prima frazione, proprio quando Nava sembrava stesse chiudendo i giochi: Sonego ha trovato il controbreak ed il set è continuato. Ma l’azzurro, pur tornando nel match, ha dovuto abdicare al tiebreak. Sonego non si è perso d’animo e dal secondo set è tornato il grande giocatore che tutti conoscono. L’azzurro ha messo la partita in discesa, ritornando in parità e piazzando un doppio break per il 6-1 nel terzo set. Il tennista italiano ha poi chiuso i giochi nella quarta frazione, qualificandosi al prossimo turno, dove sfiderà un altro americano: il gigante Reilly Opelka.

SEPPI – FUCSOVICS 2-6, 7-5, 6-4, 2-6, 7-6

Un’impresa che ha dell’incredibile, quella compiuta da Andreas Seppi. L’azzurro ha sconfitto in rimonta, dopo una partita lunga ben più di 4 ore, l’ungherese Marton Fucsovics, n° 41 della classifica ATP. Un incontro davvero incredibile, quello assistito al primo turno degli US Open 2021: cinque match point annullati da Seppi e tiebreak del 5° set vinto per 15-13, dopo alcuni scambi infiniti. Una prova di tenacia e di determinazione di Seppi, che gli è valsa il 2° turno contro il polacco Hubert Hurkacz.

GLI AZZURRI ELIMINATI

Le grandi sorprese, in negativo tuttavia, sono arrivate dalle eliminazioni di Lorenzo Sonego e Fabio Fognini. Sonego è stato sconfitto in 4 set, dopo quattro ore di gioco, dal tedesco Oscar Otte. Una partita in cui ha regnato grande equilibrio e che più volte si è risolta grazie al tiebreak, tutti a favore del tedesco. Una giornata davvero da dimenticare per l’azzurro.

Giornata da dimenticare anche per Fabio Fognini, battuto in 5 set dal canadese Vasek Pospisil. Il tiebreak finale è stato decisivo per le sorti di un match tutt’altro che memorabile per l’azzurro. I parziali recitano: 2-6, 3-6, 6-1, 6-3, 7-6.

Ha sorpreso, più che altro per la forza del suo avversario, anche l’eliminazione di Marco Cecchinato, sconfitto dalla wild card americana Zachary Svajda, n° 716 del ranking, in 4 set (7-6, 5-7, 6-4, 6-4). L’azzurro dovrà ancora attendere per la sua prima vittoria nel tabellone principale degli US Open.

A Flushing Meadows sono stati eliminati anche Salvatore Caruso, Stefano Travaglia e Gianluca Mager. Caruso ha avuto la peggio in 4 set (6-1, 6-1, 5-7, 6-3) contro il giapponese Kei Nishikori. Il siciliano ha pagato le false partenze in apertura delle prime due frazioni di gioco, dove l’azzurro ha subito un doppio break fatale per le sorti della sua partita. La reazione avuta nel terzo set non è tuttavia servita a rimetterlo pienamente in gioco: alla fine, a spuntarla è stata la maggior esperienza di Nishikori.

Travaglia è stato eliminato in 3 set (6-4, 7-5, 7-6) dal francese Corentin Moutet, prossimo sfidante di Berrettini al 2° turno, mentre Mager è stato sconfitto al tiebreak del 5° set (6-4, 3-6, 5-7, 6-2, 6-7) dall’australiano Jordan Thompson.

PAOLINI E TREVISAN AVANTI, ERRANI E GIORGI OUT

Jasmine Paolini e Martina Trevisan si sono qualificate al 2° turno degli US Open 2021. Paolini ha avuto la meglio per 6-3, 6-4 della kazaka Yaroslava Shvedova, mentre Trevisan ha sconfitto, alla sua prima partita in carriera in un principale ad un major, la statunitense Coco Vandeweghe con il punteggio di 6-1, 7-5.

Eliminate, invece, Sara Errani (sconfitta 6-3, 6-2 dalla russa Ekaterina Aleksandrova) e Camila Giorgi (battuta 6-4, 7-6 dalla rumena Simona Halep).

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis