Buona giornata per il tennis azzurro impegnato sull’erba verde di Wimbledon. Fognini, Berrettini e Sonego avanzano al 3° turno. Fuori Seppi e Mager.

Fabio Fognini a Wimbledon
Fabio Fognini a Wimbledon (FONTE: http://www.livetennis.it/post/)

TRE AZZURRI AL 3° TURNO

Buon 2° turno per il tennis azzurro, impegnato sull’erba verde londinese per l’edizione 2021 di Wimbledon. Passano al 3° turno Fabio Fognini, Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini.

Eliminati, invece, Andreas Seppi e Gianluca Mager. In campo femminile, il tennis italiano perde anche la sua ultima rappresentante rimasta in gara sino ad ora: Camila Giorgi è stata sconfitta 3-6, 7-5, 3-6 dalla ceca Karolina Muchova.

BERRETTINI – VAN DE ZANDSCHULP 6-3, 6-4, 7-6

Un inizio difficoltoso per Berrettini, costretto a salvare due palle break nel quinto game. L’olandese sembra mettere sotto pressione l’azzurro con le sue giocate. Berrettini rimane lucido, trovando la chiave di volta del set con il break all’ottavo game, dopo aver annullato ben quattro pericolose palle break. Nel gioco successivo, l’azzurro conferma il break, portandosi a casa il primo set per 6-3.

Grande equilibrio in partenza di secondo set con il match che viene giocato on-serve sino al break trovato da Berrettini nel sesto game. L’olandese si tiene in partita nel nono gioco, salvando due set point. Berrettini chiude i giochi anche in questa seconda frazione: 6-4 per l’azzurro.

La solidità di Berrettini mantiene l’equilibrio per tutta la durata del terzo set. Grande momento di difficoltà per l’azzurro nell’ottavo game: Berrettini salva tre insidiose palle break, grazie ad un fantastico gioco al servizio. L’olandese non molla un colpo, costringendo Berrettini a salvare due set point. Il tiebreak è decisivo: Berrettini piega alla distanza la resistenza di Van De Zandschulp. 6-3, 6-4, 7-6 e 3° turno afferrato per l’azzurro.

SONEGO – GALAN 4-6, 6-3, 7-6, 6-1

Partenza in salita per Lorenzo Sonego, costretto subito ad inseguire contro Galan. Il colombiano conquista subito due break, portandosi in poco tempo avanti per 3-0. Piccola reazione dell’azzurro che si riprende un break, riportandosi sotto sul 4-3. Alla fine, è comunque il colombiano a spuntarla. 6-4 e match da recuperare per Sonego.

Ottima reazione di Sonego all’inizio del secondo set. L’azzurro strappa subito il servizio al colombiano nel secondo game. Galan prova a recuperare lo svantaggio accumulato ma Sonego alza la guardia, salvando anche una palla break nel quinto game. Sonego amministra il finale del set, vincendolo per 6-3 e raddrizzando il match.

Scambio di break e controbreak tra Sonego e Galan, in apertura di terzo parziale. Lo scambio di break prosegue, rendendo il set molto avvincente ed equilibrato. Il match continua ad essere così giocato on-serve, rendendo il tiebreak necessario. Sonego è pressoché perfetto, portandosi avanti per due set ad uno. 7-6 ed accesso al 3° turno distante solo un parziale.

Sonego è letteralmente on fire, piazzando due break in poco più di 20 minuti. Non c’è storia nel quarto set, Sonego domina in lungo ed in largo, conquistando il parziale per 6-1. Grande sofferenza per l’azzurro quest’oggi contro l’olandese. La caparbietà di Sonego lo ha comunque trascinato al primo 3° turno in carriera sull’erba londinese.

FOGNINI – DJERE 6-3, 6-4, 0-6, 6-4

Ottimo inizio di match per Fabio Fognini che, al quinto tentativo disponibile, trova finalmente il break nel sesto game. L’azzurro sembra concentrato ed in forma fisica smagliante, chiudendo subito i giochi di questo primo set per 6-3.

Fognini continua a macinare tennis, prendendosi un break all’inizio del secondo set e confermandolo nel successivo. Altro break dell’azzurro nel terzo game. Piccola reazione del serbo che trova un controbreak nel quarto gioco. Fognini non rischia più nulla, mantenendo con intelligenza i propri turni di battuta. 6-4 per il tennista ligure, ora avanti di due set.

Terzo set assolutamente da dimenticare per Fognini. Djere fa il bello ed il cattivo tempo. Dopo aver annullato tre palle break nel primissimo game del set, Djere trova il break, confermandolo nel gioco successivo. Fognini insegue ma sembra un completo sconosciuto, rispetto al tennista ammirato nei due set precedenti. Djere allunga trovando un ennesimo break nel quarto game. Il serbo chiude con un bagel il parziale di questa frazione: 6-0 con Fognini che sembra aver staccato la spina.

Immediato break di Fognini in partenza di quarto set, quasi a voler dimostrare di essere ancora perfettamente in partita. Djere non molla, trovando il controbreak nel terzo game, ribaltando la situazione del set e portandosi avanti per 2-1. Fognini resta in scia, mostrando la sua classe nel momento decisivo: nel nono game, l’azzurro si porta a casa il break decisivo, andando a servire per il match. Fognini non si lascia sfuggire l’occasione di chiudere la partita: 6-4 e passaggio assicurato al 3° turno di Wimbledon 2021.

SEPPI – KUDLA 2-6, 4-6, 2-6

Brutto inizio di primo set per Andreas Seppi che cede subito un break all’americano nel primo game. Kudla allunga, confermando il break nel game successivo e trovandone un altro nel terzo gioco. La falsa partenza di Seppi gli è fatale: sotto di due break, non riesce a recuperare lo svantaggio accumulato. Kudla amministra pazientemente il gioco, chiudendo per 6-2 al terzo set point disponibile, dopo soli 27′ di gioco.

Altro buon inizio di set per l’americano, che trova il break nel quinto game, proprio quando Seppi sembrava avesse trovato le contromisure al gioco di Kudla. L’americano continua con la sua partita pressoché perfetta, andandosi a prendere anche questa seconda frazione. 6-4 e Seppi sotto di due set.

Le condizioni fisiche di Seppi non paiono delle migliori (si sospetta un problema alla schiena) ma l’azzurro decide di proseguire il match. Kudla trova immediatamente il break nel primo game di questo terzo set ma cede il turno di battuta nel gioco successivo. Al controbreak di Seppi, risponde un nuovo break dell’americano, determinato a portarsi a casa il match. Nel quinto gioco, Kudla mette in discesa la partita, trovando l’ennesimo break e portandosi avanti 4-1. In un’ora e mezza, l’americano archivia la pratica, chiudendo 6-2 e regalandosi un 3° turno sul Centrale contro Novak Djokovic.

MAGER – KYRGIOS 6-7, 4-6, 4-6

Buon inizio di partita per Mager che dimostra di saper giocare alla pari di Kyrgios. L’azzurro è abile a salvare quattro palle break tra il sesto e l’ottavo game. L’equilibrio non si schioda sino al tiebreak. Mager ha anche un set point in questo tiebreak che però non riesce a sfruttare. A decidere il set, è un fantastico passante dell’australiano. 7-6 per Kyrgios ma Mager è decisamente in partita.

Comincia bene Kyrgios il secondo set, con il break guadagnato nel terzo game. Dopo questo passaggio a vuoto, Mager ritrova concentrazione e lucidità, salvando una palla break nel settimo gioco. Pur continuando a giocare alla pari di Kyrgios, Mager è costretto a cedere il passo all’australiano. Il break inziale è risultato essere fatale per l’azzurro. 6-4 per Kyrgios ma partita che può essere recuperata per Mager.

L’australiano mette subito le cose in chiaro nel terzo set, andandosi a prendere un break nel quinto game. Ancora una volta, è l’unico break del parziale a risultare decisivo a favore di Kyrgios. Mager non riesce a recuperare, uscendo sconfitto per 6-7, 4-6, 4-6. Rimane la soddisfazione comunque per il sanremese di aver vinto la sua prima partita a Wimbledon.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tennis