Si è conclusa oggi la prima tappa stagionale della Premier League di Karate 2021. Grandi soddisfazioni per gli azzurri in gara, in totale due ori e quattro bronzi per il tricolore

Fonte: www.fijlkam.it

ORO PER BUSÀ E SEMERARO

Si è chiusa oggi la prima tappa della Premier League 2021 di Karate, a Istanbul. La competizione sancisce il rientro in gara per molti atleti dopo il lungo stop causato dalla pandemia, un ritorno sul tatami che fa ben sperare. Gli azzurri in gara, nonostante diverse assenze importanti, hanno portato in alto il tricolore, conquistando numerose volte il podio, i più importanti ovviamente sono i due ori di Busà e Semeraro.

Luigi Busà, nel kumite -75 Kg, inizialmente ha superato con facilità il macedone Doan Osmani per 4-0. Nei due incontri successivi si è imposto sul turco Eren Akkurt (2-1) e sull’iraniano Ali Ashgar Asiabari (3-2). A un passo dalla finale ha battuto il turco Erman Eltemur, arrivando a sfidare in finale l’uzbeko Dastonbek Otabolev. Il capitano azzurro, ormai quasi abituato a queste sfide, ha affrontato la finale con grande freddezza. Dopo i primi tre minuti di stallo Busà si è mosso per primo con uno yuko, che ha spronato l’uzbeko a rispondere bene fissando il risultato sul 2-1 per Otabolev. Quando l’incontro sembrava ormai finito l’azzurro sferra un Ura Mawashi, che ribalta il risultato sul 4-2 assegnando l’ennesimo oro all’atleta siciliano.

Silvia Semeraro ha gareggiato nella categoria -68 Kg femminile. Già nella prima giornata ha guadagnato molti punti superando nei primi tre turni Monika Stefanovska, la belga Nesrine Bougrine e la kosovara Festina Curri. Dopo aver superato Irina Zaretska in semifinale, avrebbe dovuto combattere oggi contro l’egiziana Feryal Abdelaziz, che non potendosi presentare all’incontro per un infortunio, ha involontariamente permesso alla Semeraro di conquistare l’oro.

Carola Casale e Terryana D’Onofrio sono riuscite, nella prima giornata di gare, a conquistare la finale per il bronzo nel kata femminile. Entrambe sono riuscite a salire al terzo gradino del podio, la Casale battendo la spagnola Lidia Rodriguez Encabo, e la D’Onofrio superando l’iraniana Fatemeh Sadeghi. Purtroppo Eva Ferracuti è stata l’unica azzurra a non superare il primo turno di gara. Michele Martina, nel kumite -84 Kg, ha superato i primi tre turni contro lo slovacco Adi Gyurik (2-1), l’ucraino Valerii Chobotar (5-4) ed il macedone Viktor Krstevski (4-0). Non è riuscito a superare l’iraniano Zabiollah Poorshab, ma dopo il ripescaggio ha battuto l’ungherese Daniel Gyorgy, accedendo alla finale per il bronzo. Per Martina la finale non si è rivelata una prova particolarmente difficile, ha infatti sconfitto il croato Ivan Kvesic per 4-0.

Clio Ferracuti nei +68 Kg ha battuto Charlotte Grimm (3-1), la russa Vera Kovaleva (2-1) e la spagnola Laura Palacio Gonzalez. Dopo una sconfitta contro la turca Meltem Hocaoglu ha guadagnato l’accesso alla sfida per il bronzo. Anche lei si è potuta aggiungere agli altri azzurri premiati col terzo posto, ha infatti battuto in finale l’olandese Vanesca Nortan per 6-1. Sara Cardin, nella categoria kumite-55 Kg, ha vinto i primi due incontri contro la spagnola Sonia Pereira Villalobos (1-0) e la bielorussa Yrina Sharykhina (5-0), ma è stata eliminata dall’ucraina Anzhelika Terliuga. Lucrezia Molgora, nel kumite -50 Kg, supera il primo incontro ai danni della messicana Alicia Hernandez, ma viene eliminata al turno successivo dall’azera Madina Sadigova. Infine Mattia Busato, nel kata individuale maschile, si deve accontentare del settimo posto.

Si chiude quindi con sei medaglie per gli azzurri la prima tappa della Premier League di karate 2021, gara senza punti olimpici. Nonostante le numerose assenze il gruppo ha reagito molto bene, dimostrando fin da subito la determinazione che tante volte ha premiato il tricolore. Grande prova del capitano Luigi Busà, che arricchisce ulteriormente il suo palmarès lanciando un forte segnale per i suoi avversari in vista delle prossime Olimpiadi.



ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di karate anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.



Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Karate