Matteo Berrettini centra la finale dell’ATP 250 Gstaad 2022, sconfiggendo l’austriaco Dominic Thiem in due set (6-1, 6-4).

Matteo Berrettini

Matteo Berrettini (FONTE: https://sport.sky.it/tennis/)

ALTRA FINALE PER BERRETTINI

Ennesima finale per Matteo Berrettini che sconfigge l’austriaco Dominic Thiem in due set (6-1, 6-4) alle semifinali dell’ATP 250 Gstaad 2022. Al rientro dopo aver saltato Wimbledon (causa covid), il tennista azzurro domina la partita e centra la sua terza finale consecutiva, dopo Stoccarda ed il Queen’s.

Un match davvero senza storia con Berrettini mai in difficoltà lungo tutto il corso della sfida ed anzi abile a variare il suo tennis, mettendo spesso con le spalle al muro l’austriaco nei suoi turni di battuta. Il primo set è uno show targato Berrettini che chiude in mezz’ora dopo due break consecutivi. Nella seconda frazione, all’azzurro basta il vantaggio del quinto game per amministrare e gestire il match, portandosi a casa la qualificazione in finale.

Finale che lo vedrà contrapposto al norvegese Casper Ruud che si è liberato facilmente di Ramos Vinolas.

Di seguito, le dichiarazioni di Berrettini al termine dell’incontro: “Rispetto a venerdì ho avuto un approccio differente: più giochi e più stai meglio. Penso sia stato il mio miglior match della settimana, ho dovuto alzare il livello perché so che qualità aveva il mio avversario. Se ho mostrato maggiore energia è merito anche di Thiem, che mi ha stimolato. Chi preferirei affrontare in finale? Ho già battuto due ex campioni del torneo (Gasquet e Thiem), ma in finale sicuramente ne troverò un altro: Ramos-Vinolas ha vinto nel 2019, Ruud nel 2021. E io ho vinto nel 2018! Sarà dura, penso sempre al match contro Martinez…“.

LA CRONACA DEL MATCH

Berrettini parte fortissimo con l’immediato break nel secondo game, grazie ad un gioco di risposta vario e da vero campione. L’azzurro è in forma smagliante mentre Thiem fa davvero fatica ad entrare nel matchBerrettini ne approfitta e centra il secondo break consecutivo, salendo rapidamente sul 5-0. Per il tennista azzurro è un gioco da ragazzi chiudere sul 6-1 questo primo set.

Berrettini è semplicemente inarrestabile e nel quinto gioco del secondo parziale strappa ancora la battuta all’austriaco, mettendo in discesa il proprio match. L’azzurro ha voglia di chiudere in fretta e nel settimo gioco trova il quarto break di giornata, ben sfruttando gli errori del suo avversario odierno. tenera reazione di Thiem che centra un controbreak nel gioco successivo ma, al decimo game, l’azzurro conquista la qualificazione in finale, archiviando la pratica per 6-4.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tennis anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 25 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Tennis